Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Turismo, pianificazione investimenti per 430mila euro. Candidatura per cofinanziamento alla Regione. Assessore Fornasini: "Puntiamo sul 'marchio' del Rinascimento e sui rapporti con le vie d'acqua"

Turismo, pianificazione investimenti per 430mila euro. Candidatura per cofinanziamento alla Regione. Assessore Fornasini: "Puntiamo sul 'marchio' del Rinascimento e sui rapporti con le vie d'acqua"

08-02-2022 / Punti di vista

TURISMO, PIANIFICAZIONE INVESTIMENTI PER 430MILA EURO. CANDIDATURA PER COFINANZIAMENTO ALLA REGIONE. ASSESSORE FORNASINI: "PUNTIAMO SUL 'MARCHIO' DEL RINASCIMENTO E SUI RAPPORTI CON LE VIE D'ACQUA. E PER LA NOTTE ROSA NUOVI EVENTI MUSICALI IN CERTOSA"

Ferrara, 8 feb - Ferrara tra Rinascimento e antiche vie d'acqua, la notte rosa e la settimana estiva di eventi collegati. E poi: l'informazione, l'accoglienza turistica, la promozione territoriale. Sono i punti principali su cui l'Amministrazione ha costruito progettualità per un pacchetto complessivo di investimenti di oltre 430 mila euro, di cui 275.563 candidati a un cofinanziamento nell'ambito del Programma turistico di promozione locale (Ptpl), principale canale di finanziamenti turistici per i Comuni che transitano per la Destinazione turistica della Romagna, ente istituito con la riforma delle Province che si occupa di promuovere il turismo e di cui Ferrara fa parte. Le proposte sono state presentate oggi in giunta dall'assessore al Turismo Matteo Fornasini e hanno ottenuto il via libera dell'Amministrazione.  

"L'accento che poniamo quest'anno, sottoponendo le nostre proposte alla Regione, riguarda l'intreccio tra terra e acqua, nel contesto del nostro marchio 'Ferrara FEel The History', il brand storico del Comune" dice l'assessore Fornasini. "L'obiettivo è costruire una ricca offerta di diversi percorsi tematici, tra turismo, storia e cultura capaci di toccare alcuni luoghi particolarmente significativi sotto questo profilo: la Darsena, gli imbarcaderi del Castello, le arterie di collegamento, anche fluviale, con le Delizie e le rocche difensive, ad esempio la rocca Stellata di Bondeno, fino al delta del Po. L'acqua evoca inoltre cibo che caratterizza la tradizione del territorio: il riso, le vongole di Goro, l'anguilla di Comacchio. E poi ci sono i percorsi lungo le vie d'acqua, le ambientazioni nella letteratura e nel cinema, le ispirazioni e le suggestioni raccontate da grandi come Bacchelli, Celati, Ghirri, Visconti, Antonioni. Tutti elementi che raccordano il territorio e ne restituiscono, nella collaborazione tra Comuni, uno storytelling unitario, ideale per puntare sugli elementi più caratterizzanti e attrattivi".

Per questo progetto - dal titolo: 'Ferrara Capitale del Rinascimento: l'acqua matrice e trama culturale e materiale dell'epoca rinascimentale' - lo stanziamento previsto è di 90mila euro, di cui 70mila candidati alla Destinazione turistica Romagna. Nella pianificazione trasmessa alla Regione e proposta per i cofinanziamenti c'è poi anche la Notte Rosa, che viene presentata nel 'contenitore' di "Ferrara FEel The Event", il brand turistico specificatamente dedicato al turismo degli eventi.

"L'anno scorso- continua l'assessore - abbiamo declinato questo appuntamento in una settimana di grandi appuntamenti, culminati con il concerto all'alba in Certosa, uno spettacolo unico. Per quest'anno stiamo studiando un calendario ancora più ricco per quello che è ormai il tradizionale 'capodanno d'estate'. E la Certosa tornerà come location di eventi musicali, coerenti, rispettosi del contesto e capaci di valorizzarne lo spazio monumentale e architettonico".

A tal fine l'investimento complessivo (per tutta l'agenda eventi) previsto è di 188mila euro e circa la metà (per la precisione 90mila) vengono sottoposti al possibile finanziamento regionale. Nel contesto delle richieste di finanziamento c'è poi anche l'ufficio di informazione turistica, per sostenere parte dei costi relativi all'accoglienza dei visitatori negli spazi collocati nella corte interna del Castello, le risorse umane e la gestione dei locali: 152mila e 563euro i costi previsti, di cui richiesti, in cofinanziamento regionale, 115.563 euro.  

(Ferrara Rinasce)

 

Immagini scaricabili: