Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pianificazione ripartenza, circa 150 eventi in agenda. Assessore Fornasini: "Road-map per uscire dalla pandemia e potenziare la promozione"

Pianificazione ripartenza, circa 150 eventi in agenda. Assessore Fornasini: "Road-map per uscire dalla pandemia e potenziare la promozione"

22-02-2022 / Punti di vista

 

A FERRARA SI LAVORA ALLA PIANIFICAZIONE DELLA RIPARTENZA, CIRCA 150 EVENTI IN AGENDA. ASSESSORE FORNASINI: "ROAD-MAP PER USCIRE DALLA PANDEMIA E POTENZIARE LA PROMOZIONE"

Ferrara, 22 feb - A Ferrara si lavora alla pianificazione della ripartenza e circa 150 eventi sono in agenda nei prossimi mesi del 2022. "Il numero esprime la voglia di tornare ad animare e vivere la città. Si tratta - spiega l'assessore Matteo Fornasini che ha presentato oggi in giunta il quadro generale della programmazione - di una sintesi delle iniziative storiche, di quelle sospese causa pandemia che quest'anno possiamo tornare a prevedere, delle tante nuove iniziative in calendario, di quelle patrocinate, delle fiere. L'obiettivo è consolidare gli eventi di successo e svilupparne di nuovi, lavorando su una pianificazione coordinata, per dare un'immagine unitaria della città, della ricchezza della sua proposta, nella strategia di promozione". L'orientamento di giunta che Fornasini ha condiviso con i colleghi conta l'elenco di massima di tutti i principali eventi che ad oggi sono in programma: si va da Art & Ciocc, da poco conclusosi in piazza Trento Trieste al capodanno, declinato in nuove iniziative. Sono citati gli appuntamenti tradizionali: il Ferrara buskers Festival, Internazionale, Interno Verde, Riaperture, la Bike night, Giardini estensi, la Valli e Nebbie, il Gran Premio Nuvolari, Remtech alla fiera, Ferrara sotto le stelle che proprio oggi ha ufficializzato le date del 17 - 19 giugno nella nuova cornice della Darsena. Il 15 giugno torna inoltre la Mille Miglia. E poi, dal 22 giugno, il Ferrara Summer Festival, con le cinque date di Notre dame de Paris in piazza Ariostea e gli ospiti già annunciati: Blanco, i Massive Attack e i The Smile (anima dei Radiohead, l'appuntamento è sviluppato in sinergia con Ferrara sotto le stelle), in attesa delle nuove date previste per altri artisti. Non mancano gli appuntamenti sportivi come, tra gli altri, la Gran Fondo del Po, dal 17 al 21 marzo, la Ferrara Marathon e Half Marathon, il 24-25 settembre. E a novembre il Ferrara Food Festival segnerà la sua seconda edizione. Torna inoltre, dopo gli stop causa pandemia, il Palio, a fine maggio, anticipato da alcune uscite dei figuranti storici ad aprile. E dal 20 al 22 maggio la fiera ospiterà il congresso nazionale Lions, sono attese circa 4mila persone. L'elenco conta, complessivamente e nel dettaglio, 145 eventi. "È una previsione, al netto di eventuali modifiche", precisa Fornasini. "Stiamo lavorando a una programmazione ampia e ambiziosa, tenendo conto dell'evolversi della situazione ma pronti a concretizzare un calendario particolarmente ricco nei prossimi mesi. Sarà una road map per uscire dalle restrizioni pandemiche, contando ovviamente sul pieno superamento dello stato di emergenza in scadenza il 31 marzo. La collocazione dei tutti gli eventi nell'unico contenitore cittadino ci consentirà di fare sistema, potenziare le collaborazioni, lavorare in maniera trasversale agli appuntamenti ed elaborare un cartellone delle proposte ferraresi massimizzandone l'efficacia sul versante turistico e dell'indotto".

 

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: