Comune di Ferrara

venerdì, 01 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Piazza Savonarola, via allo scavo alla presenza di archeologi. Maggi: restituiamo al Castello cornice degna della sua bellezza

Piazza Savonarola, via allo scavo alla presenza di archeologi. Maggi: restituiamo al Castello cornice degna della sua bellezza

10-03-2022 / Punti di vista

NUOVA PIAZZA SAVONAROLA, IL PUNTO SUI LAVORI: RIMOSSA LA VECCHIA PAVIMENTAZIONE, DA DOMANI LO SCAVO. ARCHEOLOGI IN CAMPO
Ferrara, 10 marzo 2022 - Completata la rimozione dei vecchi cubetti di porfido, in piazza Savonarola da domani inizierà lo scavo - alla presenza di archeologi - per la realizzazione del sottofondo e, poi, della nuova copertura. L'intervento - che fa seguito alla ripavimentazione, da pochi giorni completata, nel lato di largo Castello - è a cura della ditta C.as.p. Valle Del Brasimone soc. coop. con sede a Castiglione Dei Pepoli (Bo) e della subappaltatrice FEA srl con sede a Castelfranco Emilia (Mo). Il cantiere è partito lunedì 7 marzo. La durata prevista è di 60 giorni (salvo imprevisti legati all'eventuale rinvenimento di emergenze archeologiche) e l'importo totale è di 270mila euro (finanziato con avanzo di amministrazione sul bilancio 2020 del Comune di Ferrara). "Restituiamo al Castello Estense una cornice degna della sua bellezza e della sua storia", spiega l'assessore Andrea Maggi.

"Dopo i lavori in largo Castello, il restauro della statua di Savonarola (con Art Bonus interamente finanziato da Artibano Sivieri) ci prepariamo per la tarda primavera ad avere una cornice rinnovata anche da questo lato del Castello, mentre poco oltre, in piazza Repubblica, sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo progetto giardino con mille nuove essenze, arbusti, fiori".

In piazza Savonarola gli operai in pochi giorni hanno rimosso circa mille metri quadrati di ‘sanpietrini', da domani si procederà allo scavo, di circa 30 centimetri di profondità, per la successiva realizzazione del nuovo sottofondo. Queste operazioni saranno realizzate in stretta collaborazione con un archeologo di Phoenix Archeologia, incaricata dal Comune, con il coordinamento della Soprintendenza. Il nuovo fondo stradale sarà in materiale misto cementato su cui sarà distribuita una speciale malta in pre-miscelato per la posa dei nuovi cubetti. Nuovi cubetti che saranno di dimensioni maggiori di quelli rimossi, con lati tra gli 8 e i 10 centimetri di lunghezza, analogamente a quelli presenti in corso Martiri della Libertà. Ciò consentirà di migliorare la stabilità e dare omogeneità alla superficie stradale. Contestualmente si procederà, tra le altre cose, anche al cambio delle caditoie.
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

I lavori in piazza Savonarola questa mattina - Ferrara, 10 marzo 2022 I lavori in piazza Savonarola questa mattina - Ferrara, 10 marzo 2022 I lavori in piazza Savonarola questa mattina - Ferrara, 10 marzo 2022 Piazza Savonarola, la prima fase di rimozione dei cubetti di porfido