Comune di Ferrara

venerdì, 09 dicembre 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara Rinasce, il 17 marzo nuovo incontro del tavolo con i protagonisti del territorio

Ferrara Rinasce, il 17 marzo nuovo incontro del tavolo con i protagonisti del territorio

16-03-2022 / Punti di vista

FERRARA RINASCE, DOMANI NUOVO INCONTRO DEL TAVOLO CON I PROTAGONISTI DEL TERRITORIO. RILANCIO POST PANDEMIA E PROGETTAZIONE PNRR AL CENTRO DEL CONFRONTO

Ferrara, 16 mar - Il 'Pacchetto rilancio' a sostegno delle imprese, lo stato dell'arte dei progetti Pnrr e il peso dei rincari energetici sul bilancio della città. Sono alcuni dei temi che saranno al centro del nuovo incontro del Tavolo Ferrara Rinasce convocato dall'Amministrazione  per domani, giovedì 17 marzo 2022, alle 15, nella sala del Consiglio Comunale.

Parteciperanno: Camera di Commercio, Unione Industriali, Associazioni di categoria, Università, Sipro, Ifm, Cooperazione, Ordini professionali e altri.

All'ordine del giorno: lo stato di avanzamento delle candidature in ambito Pnrr, le risorse messe in campo per il 'Pacchetto rilancio', la visione territoriale candidata alle  Strategie territoriali integrate (fondi europei). Seguirà una parte di confronto diretto con i partecipanti al tavolo sui principali temi di attualità. "Siamo in un momento di sfide epocali e di particolare complessità - sottolinea il sindaco Alan Fabbri -. Per quanto riguarda il Pnrr stiamo lavorando per portare sul territorio progetti del valore complessivo di 135 milioni di euro e, contemporaneamente, continua il sostegno al territorio e alle sue imprese. Ai due milioni di euro di risorse comunali stanziati dal lockdown a sostegno del lavoro, per l'intero territorio comunale, abbiamo recentemente aggiunto quasi 500mila euro di ulteriori finanziamenti inseriti nel Pacchetto rilancio. In bilancio abbiamo previsto quasi 700mila euro per il sostegno ad attività e imprese. Anche come Anci continua la nostra azione di stimolo al governo  per sottolineare la necessità di interventi adeguati e tempestivi contro i rincari, le difficoltà di approvvigionamento delle materie prime e per fronteggiare la questione energetica. Continueremo a fare la nostra parte, contando nelle risposte dell'Esecutivo e augurandoci che anche l'Europa faccia la sua parte".  

Al termine del tavolo sarà diffuso un comunicato corredato di immagini.

(Ferrara Rinasce)