Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Teleriscaldamento: 1,5 milioni di euro per abbassare le bollette e combattere il caro energia. Balboni "un intervento importante ma il lavoro al tavolo con Hera continua"

Teleriscaldamento: 1,5 milioni di euro per abbassare le bollette e combattere il caro energia. Balboni "un intervento importante ma il lavoro al tavolo con Hera continua"

22-03-2022 / Punti di vista

TELERISCALDAMENTO: 1,5 MILIONI DI EURO PER ABBASSARE LE BOLLETTE E COMBATTERE IL CARO ENERGIA. BALBONI "UN INTERVENTO IMPORTANTE MA IL LAVORO AL TAVOLO CON HERA CONTINUA"

"Il grido di allarme levatosi da cittadini e associazioni di categoria non è rimasto inascoltato - spiega l'assessore all'Ambiente del Comune di Ferrara Alessandro Balboni -. Il caro bollette del Teleriscaldamento - una tecnologia sostenibile ed ecologica che sfrutta principalmente i pozzi geotermici in città - preoccupa profondamente questa Amministrazione ed è con questo spirito che abbiamo convocato Hera a un tavolo di lavoro già alcuni mesi fa. Il nostro obiettivo era mettere in campo azioni concrete per alleviare una situazione potenzialmente insostenibile per famiglie e imprese del nostro territorio.

Il percorso è stato lungo e complesso ma ha già dato alcuni primi frutti. Infatti, Hera ha annunciato oggi, in accordo con l'Amministrazione comunale, l'impiego di circa un milione e mezzo di euro che saranno utilizzati per contenere la crescita esplosiva delle bollette del Teleriscaldamento riferite al primo trimestre del 2022, che sono in arrivo.

La riduzione delle bollette riguarderà tutte le utenze, sia domestiche che aziendali, con una specifica attenzione anche alle famiglie più fragili sotto il profilo economico e sociale. Siamo consapevoli che i costi del teleriscaldamento, lievitati a causa del caro energia, non sarebbero stati sostenibili per molti cittadini e operatori del nostro territorio, come già denunciato dalle associazioni di categoria - in particolare Confesercenti con riferimento agli hotel della città -. Questo è il motivo per cui sono state messe in campo risorse economiche consistenti, così da poter limitare gli effetti negativi degli aumenti.

Questo intervento, per quanto positivo, è straordinario e una tantum e perciò non può ritenersi conclusa l'attività del tavolo di lavoro tra il Comune ed Hera. Infatti, il teleriscaldamento è una risorsa importante per la città ma sono necessari ulteriori interventi migliorativi e ragionamenti, a lungo termine e sistematici, per valorizzare sia il vantaggio ambientale che quello economico del suo utilizzo da parte dei ferraresi".