Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Ferrara Centrale": l'illustratore Claudio Gualandi dedica una mostra alla sua città e alle grandi piazze italiane per i 190 anni delle Assicurazioni Generali

"Ferrara Centrale": l'illustratore Claudio Gualandi dedica una mostra alla sua città e alle grandi piazze italiane per i 190 anni delle Assicurazioni Generali

29-03-2022 / A parer mio

Dal 4 aprile al 30 settembre 2022 nella sede delle Assicurazioni Generali (2° piano, corso Giovecca 3, Ferrara) l'illustratore Claudio Gualandi torna sulle scene con "Ferrara Centrale", un'esposizione di grandi illustrazioni su tela, dedicate alla sua città, ma anche a grandi piazze italiane.

La mostra, che verrà inaugurata venerdì 1° aprile 2022 dalle 16,30 alle 18, si tiene in occasione delle celebrazioni per i 190 anni dalla fondazione delle Assicurazioni Generali a Ferrara.

Per partecipare all'inaugurazione è necessario prenotarsi all'indirizzo mail info@giovecca.it. La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì (9.00 - 13.00 e 14.00-17.30). Giovedì pomeriggio, sabato e domenica chiuso.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

L'edificio storico che con la sua imponenza caratterizza il mitico "angolo dei 4S" dal 1926, progettato dall'ingegnere e architetto Ferdinando Forlati e dall'ingegnere Augusto Berlese e commissionato proprio dalle Assicurazioni Generali di Venezia, è il punto di partenza per un viaggio immaginario nello stile ormai conosciuto dell'illustratore.

Da questo angolo di "Ferrara centrale", passando per la narrazione di piazza Trento Trieste e di alcuni dei palazzi più significativi della nostra città, l'illustratore guida lo spettatore fino alle piazze di Venezia, Trieste, Genova: piazze vivaci, gremite di persone (come in un definitivo e auspicabile post pandemia) o personaggi, attuali e storici, reali e immaginati, disposti su una invisibile, fitta trama intrecciata, quella di un racconto che nulla lascia alla casualità.

È un vasto mondo alla maniera di Claudio Gualandi, la cui passione per il teatro si apprezza nella composizione scenografica delle sue opere. Le architetture, definite con la finezza del merletto, sono sempre fondali alzati sui praticabili di un palcoscenico in piena attività, spesso di cantiere e dove a una moltitudine di attori buffi e originali - che sono la caratteristica cifra del nostro autore - è affidata la storia da raccontare, senza rinunciare mai ad una vis comica.

BIOGRAFIA

Dal 1976 Claudio Gualandi si occupa di progettazione grafica e allestimenti, nel 1982 apre lo studioGualandi di cui restano famosi i manifesti per il Ferrara Buskers Festival Edizioni 1991/2007 e la mostra dedicata ai vent'anni dello studio presso la Casa dell'Ariosto. Dal 1980 inizia una serie di illustrazioni dedicate a Ferrara e ad altre città italiane. Nel 2010 per UNESCO illustra il Patrimonio italiano. Partecipa a mostre collettive e personali. Nel 2016 espone nel Salone d'Onore del Palazzo Ducale di Ferrara un ciclo di illustrazioni dedicate all'opera di Biagio Rossetti, nel 2017 è a Milano presso il Flagshipstore Felisi in occasione del Salone del Mobile. Nel 2018 con "La mia Ferrara" è in mostra alla Galleria Dosso Dossi. Realizza inoltre illustrazioni nate da committenze precise: teli parlanti (Mof Ferrara), grandi pannelli decorativi e bozzetti che raccontano storie di aziende di alto artigianato come Felisi Bags&Belts che ha portato recentemente in Giappone il "segno" di Claudio, molto apprezzato. Nel 2021 con una grande mostra al Museo Archeologico Nazionale di Ferrara, descrive il Palazzo Costabili nel suo quartiere rinascimentale.

Riferimento e informazioni:
Claudio Gualandi
Via Carlo Mayr 205 - Ferrara
Tel. 333 2924974
Mail: info@studiogualandi.it
Social: Studio Gualandi e Mazzoni - Home | Facebook
https://www.instagram.com/claudiogualandi.illustratore

Immagini scaricabili: