Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > FERRARA FIERE, PRESIDENTE MORETTI: "DOMANI L'ESPOSIZIONE CANINA INTERNAZIONALE, ASPETTANDO LA PRIMA EDIZIONE DI RINASCIMENTI.

FERRARA FIERE, PRESIDENTE MORETTI: "DOMANI L'ESPOSIZIONE CANINA INTERNAZIONALE, ASPETTANDO LA PRIMA EDIZIONE DI RINASCIMENTI.

30-04-2022 / Punti di vista

FERRARA FIERE, PRESIDENTE MORETTI: "DOMANI L'ESPOSIZIONE CANINA INTERNAZIONALE, ASPETTANDO LA PRIMA EDIZIONE DI RINASCIMENTI. RIPARTENZA POST COVID CON GRANDI EVENTI PER UNA STAGIONE DI RILANCIO". DAL PRIMO MAGGIO CADE L'OBBLIGO DI MASCHERINA E GREEN PASS

Ferrara, 30 apr - "Per la Fiera è stagione di ripartenza e rilancio post Covid: domani ospiteremo l'esposizione internazionale canina, a metà maggio saremo gli organizzatori di Rinascimenti - celebrazione del Rinascimento ferrarese - e l'8 giugno torna il Salone Internazionale del Restauro, poi il Career Day di Unife. Da domani inoltre, a seguito delle ultime disposizioni governative, cadrà l'obbligo di mascherina e green pass per le fiere". Così il presidente di Ferrara Fiere Congressi Andrea Moretti.

"È un momento molto importante perché si torna alla modalità di fruizione pre-Covid e perché il calendario degli appuntamenti che ospitiamo, e a cui partecipiamo, torna a proporre eventi storici e introduce diverse novità", sottolinea. Domani l'ente fiere ferrarese tornerà a ospitare, dopo due anni di stop a causa della pandemia, l'Esposizione internazionale canina che compie 50 anni, realizzata dal Gruppo cinofilo ferrarese (in questo caso, trattandosi di evento sportivo rimarrà l'obbligo della mascherina, senza green pass obbligatorio). L'appuntamento è alle 9,30. Ci saranno centinaia di esemplari di razza anche dall'estero e una Giuria Internazionale composta da esperti giudici provenienti non solo dall'Italia ma anche da Ungheria, Slovenia, Olanda e Irlanda. A metà mese - anticipa inoltre Moretti - ci sposteremo nel cuore della città per tre giorni di rievocazioni storiche, sfilate, eventi, iniziative nel segno della storia. La Fiera è infatti organizzatrice, in partnership con il Comune e con: il CERS (Consorzio Europeo di Rievocazione Storica) e l'Ente Palio di Ferrara.

Dall'8 al 10 giugno torna invece il Salone Internazionale del Restauro che, dopo la parentesi a Bari, l'anno scorso, ritorna a Ferrara, con una edizione dal respiro globale e con la presenza di diversi partner istituzionali, in primis il Ministero della Cultura che ha in programma una serie di workshop/convegni che vedranno Ferrara protagonista, come l'appuntamento dedicato all'Art Bonus, realizzato in collaborazione con ALES S.p.A. - la società in house del dicastero incaricata della gestione e promozione della norma -. Nell'occasione il Comune porterà all'attenzione nazionale la propria esperienza di successo nell'utilizzo di questa opportunità per il coinvolgimento della comunità nella cura e nella conservazione del patrimonio storico e architettonico. A seguire, dopo il Salone del Restauro, la Fiera ospiterà il Career day, evento organizzato dall'Università di Ferrara e dedicato alle prospettive lavorative post laurea con il coinvolgimento di circa settanta aziende.

"L'hub vaccinale al padiglione 6 (2.750 metri quadrati), intanto, continua ad essere attivo e rappresenta l'impegno quotidiano di tanti - in primis del personale sanitario - nel quotidiano e costante presidio per la salute - sottolinea Moretti -. Un impegno a cui abbiamo partecipato offrendo spazi e mettendo a disposizione risorse e professionalità: la Fiera è della comunità ed è al servizio della comunità, pronta a fare la sua parte nelle emergenze e ad essere parte attiva delle strategie di rilancio e promozione della città".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: