Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Dopo posticipo a causa dell'aumento dei prezzi, al via piano straordinario manutenzioni strade per 500mila euro. Sindaco: "bella notizia, ma governo rifletta su effetti economici dell'attuale congiuntura internazionale"

Dopo posticipo a causa dell'aumento dei prezzi, al via piano straordinario manutenzioni strade per 500mila euro. Sindaco: "bella notizia, ma governo rifletta su effetti economici dell'attuale congiuntura internazionale"

03-05-2022 / Punti di vista

(Ferrara Rinasce)

DOPO POSTICIPO A CAUSA DELL'AUMENTO DEI PREZZI, AL VIA PIANO STRAORDINARIO MANUTENZIONI STRADE. INVESTIMENTO DI 500MILA EURO. SINDACO: "BELLA NOTIZIA, MA GOVERNO RIFLETTA SU EFFETTI ECONOMICI DELL'ATTUALE CONGIUNTURA INTERNAZIONALE"

Ferrara, 3 maggio 2022 - Parte - dopo alcune settimane di posticipo dettato dalle difficoltà di reperimento degli asfalti a causa della situazione internazionale - il piano di manutenzioni straordinarie, finanziato con circa 500mila euro, che l'Amministrazione aveva programmato con l'avvio della primavera, alle condizioni meteorologiche ideali per l'esecuzione dei lavori. Il piano, già previsto prima dell'inizio del conflitto in Ucraina, è rimasto in stand by attendendo un riallineamento dei prezzi della materia prima che, a causa dell'esplosione dei prezzi  dell'energia, è diventata sempre più scarsa, e in alcuni casi   le aziende hanno temporaneamente interrotto la produzione degli asfalti.

"L'avvio dei lavori è una buona notizia - dice il sindaco Alan Fabbri - che, certo, però, stimola ancora una volta, e sempre di più, una riflessione ampia e trasversale, anche e soprattutto a livello di governo, sull'impatto che l'attuale grave congiuntura internazionale sta avendo sui territori, sulle imprese, sugli enti. Mi auguro e confido che casi come questo, che accomunano diversi territori e Comuni, stimolino - proprio da parte del Governo - risposte adeguate, anche in termini di sostegno economico, di misure specifiche, di risorse da stanziare per affrontare la situazione".

Maturati i tempi che si sono resi necessari, oggi sono stati consegnati i lavori di manutenzione straordinaria. Compiuto questo passaggio formale, i lavori - terminata la procedura di selezione pubblica dell'azienda appaltatrice - inizieranno il 16 maggio in via Bologna, nel tratto tra la rotatoria di via Wagner e via Veneziani (intervento  di circa 190mila euro). Successivamente saranno asfaltate le strade: via Comacchio, nella porzione compresa tra la rotatoria all'intersezione con via Ponte Caldirolo  a quella con via Ravenna, compresa (88mila euro), via Comacchio, nel tracciato parallelo a via Capodistria (21mila euro), il controviale di via Comacchio dal capolinea 6 a Vene di Bellocchio  (46mila euro), via Ripagrande, lungo l'asse da Santo Stefano a Calcagnini e Boccacanale di Santo Stefano (30mila euro), via degli Armari (29mila euro), Contrada della Rosa (24mila euro), via delle Barriere (15mila euro), via de Sanctis, via Capuana e via Fogazzaro (66mila euro). Il totale degli investimenti è di circa 500mila euro.

"Affrontando la sfida imposta dalla particolare situazione globale, iniziamo la stagione delle riqualificazioni stradali, dando piena continuità agli investimenti, costanti, che abbiamo realizzato e che realizzeremo per il miglioramento della condizione delle strade e accogliendo, con valutazioni di priorità, le richieste pervenute dai cittadini", spiega l'assessore Andrea Maggi