Comune di Ferrara

domenica, 03 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Garanzia di occupabilità dei lavoratori, incontro in Comune con associazioni di categoria e atri soggetti del mondo della formazione e del lavoro

Garanzia di occupabilità dei lavoratori, incontro in Comune con associazioni di categoria e atri soggetti del mondo della formazione e del lavoro

19-05-2022 / Punti di vista

Un incontro mirato a declinare a livello locale il tema del programma nazionale di Garanzia di occupabilità dei lavoratori-GOL e a fare sistema tra il mondo delle istituzioni e quello del lavoro e della formazione quello che si è tenuto oggi, giovedì 19 maggio 2022 nella sala del Consiglio comunale di Ferrara a cura dell'assessore al Lavoro e alle Attività produttive Angela Travagli. L'iniziativa ha visto la partecipazione della cabina di regia comunale per il Pnrr, del Laboratorio Aperto ex Teatro Verdi e dell'assessorato alle Politiche Giovanili con la responsabile dell'Unità operativa comunale Nuove generazioni Sabina TassinariAnnalisa Ferroni del Servizio Civile-Progettazione giovani e Donatella Sartori.

L'appuntamento ha coinvolto le associazioni di categoria insieme ad altri enti e soggetti del mondo della formazione e del lavoro, tra i quali l'Università di Ferrara, l'Uffico scolastico territoriale, l'Agenzia regionale per il lavoro, la Camera di Commercio, Sipro, Confindustria, Lega Coop, IAL, Ecipar,  l'Istituto superiore Vergani-Navarra, ma anche Centro per l'impiego di Ferrara, Inail, Inps, Ispettorato del Lavoro.

"L'obiettivo - ha sottolineato l'assessore Travagli - è quello di porre l'attenzione a livello territoriale sul programma nazionale GOL di Garanzia Occupabilità dei Lavoratori, inserito nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza-PNRR (Missione 5 Componente 1), ma che rientra nel più ampio progetto di riforme nel comparto lavoro che oltre a GOL comprende il Piano Nazionale per le nuove competenze, sviluppo dei saperi e della conoscenza".

"GOL - ha proseguito l'assessore comunale al Lavoro - rientra nel Piano attuativo regionale, ma va ovviamente declinato a livello territoriale. Gli orientamenti strategici non possono prescindere dal coinvolgimento delle imprese e del territorio. Il nostro scopo è quello di mettere in sinergia pubblico e privato, agevolare la prossimità dei servizi territoriali, potenziare le politiche attive e la conoscenza dei sistemi locali del lavoro attraverso la previsione dei nuovi fabbisogni di competenze richieste.
Per questo motivo, dopo essere stata al tavolo regionale del Patto Lavoro e Clima dove è stato presentato qualche settimana fa, il programma nazionale GOL unitamente all'aspetto sicurezza sul lavoro, ho voluto immediatamente un confronto con l'Agenzia per l'Impiego di Ferrara uno degli attori principali del progetto GOL e ho organizzato questo incontro a livello locale con Associazioni di categoria, Sipro, Enti Formativi, Enti pubblici (Agenzia Impiego, Inail, Inps, Ispettorato lavoro , CCIAA, Unife, Istruzione) per fare sistema sul territorio, recepire proposte e suggerimenti per dirigere l'azione sulla riduzione del disallineamento tra domanda e offerta di lavoro e creare occupazione, tema che mi vede particolarmente sensibile".

L'assessore ha concluso inoltre: "L'incontro pone anche il tema della cultura del lavoro, della qualità del lavoro, dei patti di comunità e il tema dell'occupazione giovanile ed è per questo che ho coinvolto anche i funzionari che si occupano da anni in Comune di politiche giovanili i quali trovano utile un confronto diretto con il territorio locale per raccoglierne le esigenze. Il ruolo dell'aministrazione comunale, quale facilitatore della messa a sistema di tutti gli attori del territorio in materia di orientamento, formazione e lavoro, è fondamentale. Come Comune ci impegniamo non solo nel sostenere le imprese che creano occupazione ma nel sostenere attraverso la formazione e azioni concrete le politiche attive del lavoro. Non a caso nelle linee di mandato del Sindaco trova il primo posto la sfida 'LA CITTÀ DEL LAVORO'.
Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato con grande disponibilità e competenza all'incontro che non dovrà rimanere un semplice incontro informativo ma dovrà tradursi in una azione operativa e potenziata, in quanto in questa fase di mercato del lavoro 'imperfetto' non serve solo analizzare, ma agire velocemente facendo rete. , moltissimi gli imprenditori in cerca di risorse da impiegare, tante le risorse beneficiarie di ammortizzatori sociali".

Immagini scaricabili:

Incontro Gol su lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch) Incontro Gol su lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch) Incontro su Gol, lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch) Incontro su Gol, lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch) Partecipanti all'Incontro su Gol ,lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch) Partecipanti all'Incontro su Gol ,lavoro e formazione in Municipio con assessore Angela Travagli (fotoFVecch)