Comune di Ferrara

domenica, 03 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Comune-Commercialisti, vertice Sindaco-Presidente: allo studio nuove convenzioni anti-crisi. Progetti per Pnrr e pubblicità Art bonus

Comune-Commercialisti, vertice Sindaco-Presidente: allo studio nuove convenzioni anti-crisi. Progetti per Pnrr e pubblicità Art bonus

07-06-2022 / Punti di vista

COMUNE-COMMERCIALISTI, VERTICE SINDACO-PRESIDENTE: ALLO STUDIO NUOVE CONVENZIONI ANTI-CRISI. PROGETTI PER PNRR E PUBBLICITÀ ART BONUS

(Comunicazione Sindaco)

Ferrara, 7 giu - Un fondo anti-debiti per persone in particolare situazione di necessità, l'utilizzo di professionalità per la redazione dei progetti Pnrr, la cooperazione per massimizzare la pubblicità delle opportunità di Art Bonus, le erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale di Ferrara. Sono alcune delle proposte emerse questa mattina da un confronto tra il sindaco Alan Fabbri e il presidente Riccardo Carrà, da febbraio alla guida dell'"Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Ferrara", che conta circa 500 iscritti. All'incontro erano presenti anche i consiglieri dell'ordine Marco Bolognesi e Alessandro Spaccamonte.
"Ringrazio il presidente Carrà e l'ordine dei commercialisti per la disponibilità alla collaborazione. Dal confronto, continuo, emergono sempre nuove proposte da concretizzare in diversi ambiti e settori. Continuerà il lavoro comune per dare corso ai progetti", ha detto Fabbri. Ringraziamenti sono arrivati anche da Carrà: "L'ordine - ha detto - è un patrimonio di professionalità al servizio della città, siamo pronti a fare la nostra parte, ancor più in un momento decisivo come quello attuale, in cui è in corso la partita del rilancio dopo anni difficili, per il bene di Ferrara e per la costruzione del futuro".
 Nel dettaglio, il meccanismo anti-debiti darebbe ulteriore corso a un'intesa già in essere, il primo cittadino ha dato la propria disponibilità a  provvedere alla realizzazione di un fondo per aiutare - tramite l'assessorato alle Politiche sociali - le persone sovra-indebitate, per il tramite dell'Organismo di composizione della crisi (OCC),  istituzione, imparziale ed indipendente, che fornisce informazioni sul sovraindebitamento, valuta le richieste di chi vuole attivare la procedura e nomina i gestori della crisi. Da parte dell'ordine - come confermato dal presidente Carrà - è inoltre emersa la possibilità di selezionare figure professionali interne all'ordine per la collaborazione alla redazione dei progetti da candidare ai finanziamenti europei nell'ambito del piano per la ripresa post-pandemica NextGenerationEU e la divulgazione delle opportunità relative all'Art Bonus per i nuovi progetti in corso relativi alla valorizzazione del patrimonio culturale di Ferrara.

Immagini scaricabili:

Da sin Bolognesi, Spaccamonte, Fabbri, Carrà.jpeg Da sin Bolognesi, Spaccamonte, Fabbri, Carrà2