Comune di Ferrara

domenica, 03 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Bande musicali storiche, convenzione tra Comune di Ferrara, la 'Verdi' e 'Ariosto'. Il sindaco: semplificazione e investimenti per chi opera per il territorio

Bande musicali storiche, convenzione tra Comune di Ferrara, la 'Verdi' e 'Ariosto'. Il sindaco: semplificazione e investimenti per chi opera per il territorio

07-06-2022 / Punti di vista

BANDE MUSICALI STORICHE, CONVENZIONE TRA COMUNE, LA 'VERDI' E LA 'ARIOSTO', ULTRACENTENARIE: FILO DIRETTO E MENO ADEMPIMENTI. SINDACO: "SEMPLIFICAZIONE E INVESTIMENTI PER TUTELARE PATRIMONIO DEL TERRITORIO". IL PRESIDENTE MANDRIOLI: "GIORNATA STORICA". MAZZANTI: "MUSICA È VITA". E IL MAESTRO MANUZZI COLLABORA AL DISCO DEI MUSICI DI GUCCINI
Ferrara, 7 giugno 2022 - Concerti per le ricorrenze civili e altre occasioni cittadine, attività con le scuole, promozione della musica tra i giovani, corsi per imparare a suonare strumenti, incontri musicali aperti al pubblico. Sono alcuni dei temi al centro della convenzione che l'Amministrazione comunale ha siglato questa mattina con l'Associazione Banda Filarmonica Giuseppe Verdi di Cona e la Banda Filarmonica Ludovico Ariosto Città di Ferrara. La convenzione - annuale e rinnovabile - prevede inoltre l'assegnazione dei contributi comunali sulla base della specifica programmazione, quindi non più legata, con relativa moltiplicazione di adempimenti, ai singoli eventi. Entrambe le bande hanno storicamente sede in locali comunali: in via Bologna 403/405 la 'Ariosto' e in via Massafiscaglia 17/21 - come sede operativa - la 'Verdi'.
"Compiamo oggi un passo avanti nella sburocratizzazione e semplificazione del lavoro di chi opera per il territorio, con passione e generando grande coinvolgimento", ha detto il sindaco Alan Fabbri, presente con l'assessore Marco Gulinelli.
"Con investimenti e con i fatti vogliamo promuovere e massimizzare le opportunità, per tutti, che nascono dalla presenza storica di bande di grande tradizione sul nostro territorio", ha sottolineato il primo cittadino. La Filarmonica 'Verdi' - che ha suonato anche alla recente Festa della Repubblica - nasce nel 1863, il prossimo anno festeggerà quindi i 160 anni, è presieduta da Luciano Mazzanti, che oggi, nel ringraziare il Comune, ha detto: "La musica è vita e noi portiamo avanti la musica".
Direttore della banda è il Maestro Roberto Manuzzi, alla guida di circa 40 musicisti, "dai 14 agli 86 anni". Manuzzi ha partecipato alla redazione dell'album de "I musici" di Francesco Guccini, e comparirà in disco doppio con nuove versioni dell'artista. Guccini sarà la voce narrante tra i brani. L'uscita è attesa a settembre: il disco, in lavorazione, è autoprodotto con crowdfunding.
La Banda Filarmonica Ariosto - che quest'anno ha suonato anche in occasione delle celebrazioni istituzionali del 25 aprile - nasce invece nel 1831 e conta oggi un organico di una quarantina di musicisti. Il più giovane ha 8 anni. "Oggi è una giornata importante per le bande a Ferrara - ha detto il presidente Stefano Mandrioli - un momento storico. Abbiamo incontrato chi ha compreso l'importanza delle bande, non solo istituzioni musicali, ma anche sociali perché creano sinergie tra i musicisti. Al nostro interno si respira un clima familiare e questo serve a stare insieme e a vivere dei momenti importanti e felici". Mandrioli ha inoltre tracciato, in sintesi, il calendario dei prossimi appuntamenti. In previsione, tra l'altro, un concerto estivo in zona Gad, un altro appuntamento musicale a Cona a settembre, altri eventi in programma nel periodo natalizio. E dal 21 al 23 giugno si lavora a tre serate nella sede di via Bologna, con saggi degli allievi, collaborazioni e l'esibizione di in gruppo rock della scuola.
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

La firma della convenzione. Da sin Mazzanti, Fabbri, Gulinelli, Mandrioli La firma della convenzione. Da sin Mazzanti, Fabbri, Gulinelli, Mandrioli Pubblicazione banda Ariosto Pubblicazione banda di Cona