Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pulizia e consolidamento delle Mura di Ferrara, via anche al diserbo. Il sindaco Fabbri: scenario storico, curato e preservato nella sua unicità

Pulizia e consolidamento delle Mura di Ferrara, via anche al diserbo. Il sindaco Fabbri: scenario storico, curato e preservato nella sua unicità

08-06-2022 / Punti di vista

PULIZIA E CONSOLIDAMENTO MURA DI FERRARA, DA DOMANI ANCHE IL DISERBO MANUALE. COMPLETATO PRIMO TRATTO NUOVA TRANCHE LAVORI, SINDACO: "VISITATORI E PUBBLICO DI BRUCE SPRINGSTEEN TROVERANNO UNO SPLENDIDO BIGLIETTO DA VISITA". AL BALUARDO DI SANT'ANTONIO COMPLETATA LA RICUCITURA DEI CONTRAFFORTI
Ferrara, 8 giugno 2022 - È in corso da oggi anche il diserbo manuale sulle mura. Si tratta di un intervento integrativo rispetto al progetto, in corso, "Un chilometro di mura all'anno", per il progressivo restauro conservativo delle mura di Ferrara (nel complesso di circa 9 chilometri), giunto, ad oggi, al completamento del primo tratto di cento metri del secondo chilometro murario (su entrambe le facciate, lato vallo e lato città), in zona porta degli Angeli.

Dalla prossima settimana i ponteggi saranno sistemati nella porzione successiva di paramento, proseguendo così i lavori. "Il progetto di cura e tutela del patrimonio delle mura di Ferrara è una promessa che stiamo mantenendo, che abbiamo fino ad oggi sostenuto investendo circa 1,5milioni di euro complessivi, ed è una priorità che stiamo traducendo in concretezza. Il cantiere è giunto proprio nel tratto che si affaccia sulla porzione di parco Urbano che il prossimo anno ospiterà il concerto di Bruce Springsteen (già ufficializzato per il 18 maggio 2023, ndr). Il pubblico di tutta Italia e dell'estero troverà così uno scenario storico, curato e preservato nella sua unicità. Vogliamo restituire, oggi e in futuro, ai visitatori il più bel biglietto da visita di Ferrara", spiega il sindaco Alan Fabbri.
"Abbiamo previsto - sottolinea l'assessore Andrea Maggi - un capitolo di spesa aggiuntivo per far fronte alla repentina crescita dell'erba di questa stagione e per evitare l'utilizzo di diserbanti chimici", spiega l'assessore Maggi. Nello specifico i lavori di diserbo manuale sono iniziati oggi, a partire dall'altezza del civico 118 di via Porta Catena, e sono eseguiti dalla cooperativa Giulio Bellini, aggiudicataria dell'appalto specifico per circa 40mila euro.
"Si interverrà così nei tratti di paramento eliminando erbe che deturpano e possono danneggiare il paramento. In questo modo sarà data completezza e valorizzata ulteriormente l'opera, in corso, del progetto 'Un chilometro di mura all'anno'".
Terminato l'intervento nei primi cento metri del secondo chilometro di mura, in zona porta degli Angeli, dalla prossima settimana il ponteggio sarà spostato nel tratto successivo. Intanto, in un altro appalto in essere - da complessivi 300mila euro - al baluardo di Sant'Antonio è stato completato il lavoro di ricucitura dei contrafforti al paramento murario. Attualmente è in fase di realizzazione il cuci - scuci sul prospetto del baluardo (ossia il ripristino di alcune lacune del paramento attraverso la posa di mattoni aventi le caratteristiche e le dimensioni di quelli originari). Si sta realizzando la cosiddetta cucitura armata, cioè l'inserimento di barre metalliche sotto la superficie di base per unire il paramento al supporto interno con un collegamento metallico. Questa operazione è fondamentale per dare solidità all'intero sistema.
Inoltre è in fase di attuazione uno scavo propedeutico alla prossime operazioni, che prevedono l'installazione - sotto terra - di pali a contrasto sotto le fondazioni delle mura per dare supporto al baluardo e contrastare i cedimenti del terreno. Tutte le fasi dei lavori sono realizzate con la 'sorveglianza archeologica', per verificare l'eventuale rinvenimento di reperti di interesse, appunto, archeologico. "Si tratta - spiega l'assessore Andrea Maggi - di un intervento pilota, di grande complessità e con l'impiego di professionalità specifiche. Continueremo a monitorarne gli effetti e riproporremo, nei prossimi mesi, un intervento analogo anche per il baluardo di San Pietro. Qui è attualmente già in corso la rimozione di erbe infestanti, fondamentale anche per avviare i prossimi lavori di consolidamento strutturale".
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Mura Ferrara - Intervento su facciata lato città, in zona Porta degli Angeli Mura Ferrara - Operai al lavoro in zona Porta degli Angeli Mura Ferrara - Primo tratto completato zona Porta degli Angeli