Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Torna in presenza il Career Day Unife, l'appuntamento che offre a studentesse, studenti e laureate/i l'opportunità di incontrare il mondo del lavoro

Torna in presenza il Career Day Unife, l'appuntamento che offre a studentesse, studenti e laureate/i l'opportunità di incontrare il mondo del lavoro

13-06-2022 / A parer mio

Mercoledì 15 giugno la giornata organizzata dall'Università di Ferrara per mettere in contatto giovani, studenti e laureati con le principali realtà aziendali ferraresi e italiane.

 

Presentare il proprio curriculum, parlare con i recruiter delle aziende, farsi conoscere e imparare a conoscere le realtà imprenditoriali del territorio e non solo.

Sono le importanti opportunità offerte dal Career Day Unife, la manifestazione organizzata dall'Università di Ferrara per favorire l'incontro tra le imprese e chi studia o ha studiato a Unife. L'evento torna in presenza mercoledì 15 giugno dalle ore 9.30 alle ore 17 nel centro fieristico Ferrara Fiere e Congressi (via della Fiera, 11).

L'iniziativa è dedicata a studentesse e studenti del quarto e quinto anno delle Scuole Superiori, dei corsi di laurea dell'Università di Ferrara, a laureate/i Unife e dottorande/i e dottorate/i dell'Ateneo, che potranno incontrare oltre 60 realtà tra imprese, ordini professionali, associazioni di categoria e di volontariato.

Nel programma dell'evento è inserito anche un momento istituzionale (ore 11) con interventi della Rettrice Unife Professoressa Laura Ramaciotti, dell'Assessore del Comune di Ferrara ai rapporti Unife Alessandro Balboni, del Professor Emiliano Mucchi, coordinatore dell'iniziativa e del Dott. Andrea Moretti, Presidente Ferrara Fiere, cui seguirà una visita agli stand.

Nel corso della manifestazione le imprese si presenteranno, illustreranno le possibilità di ingresso in azienda, le posizioni aperte e le figure di maggiore interesse. Potranno inoltre disporre di un database di partecipanti all'interno del quale selezionare i profili più in linea con le necessità aziendali.

Studentesse e studenti, neolaureate e neolaureati potranno entrare quindi direttamente in contatto con i responsabili delle risorse umane delle aziende, assistere a workshop, seminari di formazione e presentazioni aziendali per capire quali siano i profili ricercati, presentare il proprio CV, concordare tirocini curriculari e stage.

Tra i profili maggiormente richiesti dalle aziende, si evidenziano le lauree in ambito scientifico e tecnologico (STEM) ma anche altri ambiti disciplinari, tra cui quello economicogiuridico umanistico. In linea con questo dato anche le aree di inserimento lavorativo segnalate dalle aziende iscritte all'evento: il 52% delle aziende ha indicato, infatti, come area di inserimento quella informatica e di sviluppo reti a cui segue l'area progettazione e produzione elettrica, elettronica e meccanica, inserita dal 48% delle imprese. Alta anche la percentuale di richieste per l'area qualità, sicurezza e ambiente (36%) oltre alle aree marketing e vendite (29%) e all'area che si occupa di amministrazione e controllo di gestione (28%). Richieste anche figure per l'area logistica, trasporti e distribuzione, per l'area degli acquisti e per quella delle risorse umane.

 

 "Il Career Day - afferma la Rettrice Laura Ramaciotti - rappresenta un momento molto importante della vita universitaria delle nostre studentesse, dei nostri studenti e delle laureate e laureati del nostro Ateneo. Un primo contatto con le aziende del nostro territorio e non solo, offre ai nostri giovani l'occasione di comprendere come inserirsi nel mondo del lavoro che li attende e quali sono le richieste del mercato in questo momento. Un'opportunità anche per le aziende per incontrare il 'capitale umano' formato dalla nostra Università, risorsa fondamentale per far crescere la competitività del nostro territorio e del paese. Il placement è parte integrante della mission del nostro Ateneo, che è sempre accanto ai suoi studenti e laureati dall'inizio al termine della loro carriera universitaria".

 

"La collaborazione tra Unife e Comune di Ferrara è solida e costruttiva ed è tesa a rilanciare l'attenzione verso il nostro territorio - commenta Alessandro Balboni - I bassi livelli di occupazione giovanile sono un problema molto allarmante sotto il profilo sociale e appuntamenti come il Career Day Unife rispondono a una duplice esigenza, formare personale specializzato richiesto dal mercato del mondo del lavoro e trattenere nella nostra provincia il più ampio numero possibile di studenti e neolaureati".

 

"Dopo due anni di evento in modalità online, quest'anno abbiamo fortemente voluto organizzare il Career Day in presenza presso Ferrara Fiere e Congressi - spiega il Professor Emiliano Mucchi, coordinatore e referente dell'evento - Si torna ad avere contatti diretti con i rappresentanti di aziende e ordini professionali. Ritengo che tramite il confronto diretto con i nostri giovani, le imprese potranno scegliere di investire su professionisti formati e i nostri giovani avranno la possibilità di misurare le competenze acquisite. Questa iniziativa rappresenta un'opportunità fondamentale per comprendere meglio le abilità e competenze specifiche e in quali ambiti le nostre studentesse, studenti, laureate/i possano trovare applicazione, per capire quali competenze trasversali si aspettino le aziende, per approfondire gli sbocchi occupazionali e imparare ad affrontare al meglio i colloqui di lavoro".

 

"La vocazione principale di ogni fiera è quella di promuovere l'incontro e il confronto fra realtà complementari al fine di generare opportunità per il territorio e tutto il paese - afferma Andrea Moretti, Presidente Ferrara Fiere - Se poi l'attività della Fiera di Ferrara opera sulle tematiche del lavoro attuale e soprattutto futuro, ecco che la missione raggiunge il proprio apice. Nel nostro territorio affrontare adeguatamente il tema dell'orientamento al lavoro non è solo opportuno, ma è necessario per innescare quella svolta tanto auspicata che punta a rendere di nuovo il territorio di Ferrara appetibile alle aziende e agli investimenti. In questo l'autorevole lavoro dell'Università di Ferrara rappresenta un'eccellenza e noi come Ferrara Fiere Congressi siamo particolarmente orgogliosi di essere chiamati a fare la nostra parte nell'ospitare questo importante momento destinato a gettare le basi per i successi del futuro".