Comune di Ferrara

sabato, 03 dicembre 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > PNRR, al via nuove assunzioni per supportare le importanti progettualità finanziate. Maggi: "Occasione storica per la città, dobbiamo garantire professionalità e competenze"

PNRR, al via nuove assunzioni per supportare le importanti progettualità finanziate. Maggi: "Occasione storica per la città, dobbiamo garantire professionalità e competenze"

25-06-2022 / Punti di vista

Il Comune di Ferrara su sollecitazione della Cabina di regia comunale del PNRR, guidata dall'Assessore Maggi, e in accordo con la direzione generale con i diversi servizi operativi, ha elaborato un Piano straordinario di assunzioni a tempo determinato per l'attuazione operativa del Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza.

Nei prossimi giorni verranno formalizzate dalla Giunta comunale le modalità l'assunzione a tempo determinato dei primi dieci operatori con specifici profili professionali sia tecnici che amministrativi, che andranno a supportare la struttura attualmente già impegnata in ambito PNRR.
Per questa operazione il Comune ha già previsto 330mila euro nel Bilancio 2022, 350mila euro nel 2023 e 150mila euro nel 2024 al fine di reclutare per una durata di 4 anni, e quindi fino al 2026, i profili professionali necessari; a tal fine verranno utilizzate graduatorie di diversi concorsi in corso di svolgimento in questi mesi.

"Il PNRR è un'occasione storica per Ferrara - commenta l'Assessore comunale Andrea Maggi - e come Comune abbiamo già ottenuto più di 60 milioni di euro di finanziamento per interventi sul territorio, oltre ad averne candidati molti altri. Il ruolo del Comune è strategico perché siamo i primi a interfacciarsi con la comunità e quindi in questo momento, certamente non facile, dobbiamo garantire professionalità e competenze per l'attuazione di tutti i nostri progetti e di tutta la nostra visione della città per i prossimi anni. Queste azioni non vanno ad intaccare le assunzioni ordinarie dell'Amministrazione ma si aggiungono a supporto delle progettualità specifiche. Si tratta in questo caso di personale tecnico e amministrativo che coadiuverà la cabina di regia e l'organizzazione nel supportare l'attuazione dei nostri progetti per la città. Il piano di fabbisogno per le assunzioni a tempo determinato legate all'attività del PNRR prevede, oltre allo stanziamento di 330.000 euro nel 2022, 350.000 euro nel 2023 e 150.000 euro nel 2024, quindi una somma complessiva di 830 mila euro nel prossimo triennio, con oltre 25 nuovi collaboratori, a cui si aggiungeranno altre assunzioni a tempo indeterminato. Va sottolineato che sono attualmente ancora pochi i comuni capoluogo che stanno mettendo risorse proprie per assunzioni finalizzate all'attuazione progetti PNRR".