Comune di Ferrara

mercoledì, 10 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Segretario Fp Cgil augura "il peggio" ai lavoratori del Ferrara Summer Festival, il Sindaco: "intollerabile, porti rispetto. Solidarietà alle maestranze. Sindacato nazionale prenda provvedimenti"

Segretario Fp Cgil augura "il peggio" ai lavoratori del Ferrara Summer Festival, il Sindaco: "intollerabile, porti rispetto. Solidarietà alle maestranze. Sindacato nazionale prenda provvedimenti"

10-07-2022 / Punti di vista

SEGRETARIO FP CGIL AUGURA "IL PEGGIO" AI LAVORATORI DEL FERRARA SUMMER FESTIVAL, IL SINDACO: "INTOLLERABILE, PORTI RISPETTO. SOLIDARIETÀ ALLE MAESTRANZE. SINDACATO NAZIONALE PRENDA PROVVEDIMENTI"

Ferrara, 10 lug - "Parole intollerabili, solidarietà ai lavoratori del Ferrara Summer Festival. Spero che la Cgil nazionale prenda provvedimenti". Il sindaco Alan Fabbri esprime la propria vicinanza a staff e maestranze del Ferrara Summer Festival dopo che il segretario generale della Funzione Pubblica della Cgil di Ferrara Natale Vitali, in un post di contestazione sulle modalità di somministrazione di alimenti e bevande al Summer Vibez (il festival in corso in piazza Ariostea) ha scritto: "Meritate il peggio" e "mi fate schifo", parole che il sindacalista ha rivolto a staff e lavoratori del Ferrara Summer Festival (pure taggato), il cartellone di eventi di cui il Summer Vibez fa parte. "Posso anche comprendere i malumori sul cibo (e mi sto informando), non sull'acqua perchè con il tappo è ritenuta arma contundente, ma che la più alta carica della Funzione Pubblica della CGIL si esponga in questo modo è intollerabile. Come si può scrivere che 'fanno schifo' e meritano 'le peggio cose' i lavoratori che si fanno il mazzo tutti i giorni, sotto un sole rovente, sotto improvvisi e violenti fortunali, per offrire anche alla nostra città, dopo anni di buio, uno dei programmi più ricchi e importanti d'Italia. Con dei rischi inimmaginabili. Detto da chi? Da uno che dovrebbe tutelare proprio il lavoro e i lavoratori. Forse il problema è che nessuno di loro ha una tessera della CGIL in tasca e quindi, secondo il segretario, possono anche crepare nel peggior modo possibile", scrive il sindaco nel proprio post. "Tutto questo quando? Dopo due anni di Covid, anni in cui tutti gli operatori del mondo dello spettacolo e dell'intrattenimento hanno patito la fame. Molti di loro sono stati costretti a chiedere dei prestiti per ripartire ed offrire un po' di svago, e per offrirlo anche alla figlia del segretario generale Fp Cgil, presente, come lui stesso sostiene, al concerto di Blanco".
"Tutte cose che tu, caro Vitali, con uno stipendio certo e fisso non potrai mai capire. Come non puoi capire la grande importanza del Ferrara Summer Festival che porta, oltre che visibilità nazionale ed europea, anche benessere a tantissime categorie di lavoratori: dagli alberghi, ai ristoranti, ai bar, ai musei cittadini e a tutto il resto", sottolinea Fabbri rivolgendosi direttamente al sindacalista. "Posso comprendere l'odio della CGIL verso la mia Amministrazione,  ma non posso tollerare che questo colpisca chi non c'entra nulla. Voglio continuare a sperare che questa sia stata solo un'uscita infelice dettata dall'orario, o da uno stato di malessere psicofisico passeggero, perchè altrimenti è da considerarsi un messaggio diseducativo anche per gli stessi giovani". "Non posso più lasciar passare messaggi di questo genere e spero che qualcuno d'alto della CGIL a Roma veda questo post per prendere gli opportuni provvedimenti", afferma Fabbri.
In chiusura del post il primo cittadino ribadisce quindi la "piena solidarietà a tutti i lavoratori del Ferrara Summer Festival". "Grazie per quello che fate - scrive Fabbri -, viva il lavoro sempre, anche quello di chi non ha tessere in tasca". 

Qui link al post del sindaco: https://www.facebook.com/photo/?fbid=572355034253262&set=a.473990050756428

(Comunicazione Sindaco)