Comune di Ferrara

mercoledì, 10 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > VITTORIO BARALDI, UN FERRARESE ALLA NASA, PREMIO DEL SINDACO. "ORA NUOVI PROGETTI DI RICERCA PER ESPLORARE LA LUNA E MARTE E UN TEAM PER FARE DIVULGAZIONE SOCIAL E WEB"

VITTORIO BARALDI, UN FERRARESE ALLA NASA, PREMIO DEL SINDACO. "ORA NUOVI PROGETTI DI RICERCA PER ESPLORARE LA LUNA E MARTE E UN TEAM PER FARE DIVULGAZIONE SOCIAL E WEB"

17-07-2022 / Punti di vista

Ferrara, 16 lug - Il suo nickname sui social è @astroviktor_ e rivela la passione per l'astronomia e l'astrofisica che gli è valsa il riconoscimento della Nasa a un progetto - di cui è stato capoteam per conto di un'università USA - per produrre propellente utilizzando le risorse di Marte. Lui è il ferrarese Vittorio Baraldi - divulgatore scientifico molto attivo sui social, laureato in ingegneria aerospaziale a Bologna e con un master in aerodinamica e sistemi di propulsione alla Embry-Riddle Aeronautical University, negli States - e nei giorni scorsi è stato premiato dal sindaco Alan Fabbri che lo ha accolto nel suo ufficio. "Una storia di passione costellata di eccellenti risultati e di grandi soddisfazioni", ha detto il primo cittadino, complimentandosi col giovane scienziato (Vittorio ha 26 anni), al quale ha donato un omaggio della città.

"Dopo aver presentato il nostro progetto alla NASA, l'obiettivo è quello di continuare con i progetti di ricerca per l'esplorazione della Luna e di Marte" - ha detto Baraldi -, "mi sto concentrando molto anche sulla divulgazione, trovo che sia bello e affascinante mettere in condivisione e diffondere le conoscenze acquisite". Di Vittorio Baraldi è anche il sito exodusofficial.it, "una piattaforma appena nata, grazie a una raccolta fondi - spiega - che intende essere un luogo in cui le persone possono informarsi e formarsi in tutto l'ambito spaziale". "Sto cercando di comporre un team che abbia voglia di unirsi a me per fare divulgazione online, soprattutto per i giovani, contribuendo così a colmare la grande distanza che ancora c'è tra le realtà spaziali e i cittadini, distanza che merita di essere superata per far scoprire un mondo affascinante e di straordinario interesse".

Immagini scaricabili: