Comune di Ferrara

sabato, 20 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Le note di Giorgio Poi aprono la rassegna di 21 eventi al GAD, anche per tutto agosto. E il 15 arrivano i Nomadi

Le note di Giorgio Poi aprono la rassegna di 21 eventi al GAD, anche per tutto agosto. E il 15 arrivano i Nomadi

30-07-2022 / Punti di vista

 

LE NOTE DI GIORGIO POI APRONO LA RASSEGNA DI 21 EVENTI AL GAD, ANCHE PER TUTTO AGOSTO. E IL 15 ARRIVANO I NOMADI

Ferrara, 30 lug - Le note di Giorgio Poi, celebre artista della scena indie-rock, hanno inaugurato, ieri sera al parco Marco Coletta, la programmazione di Giardino per tutti, rassegna di 21 serate che proseguirà per tutto agosto e culminerà a Ferragosto col concerto dei Nomadi. Poi ha suonato nell'ambito del festival 'Carino!', che proseguirà per tutto il week end, a cura di Officina Meca.
Il calendario di 'Giardino per tutti' è promosso dall'Amministrazione comunale, realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna, grazie al sostegno di Holding Ferrara Servizi e della Fondazione Teatro Comunale ed è a cura dell'associazione Ultimo Baluardo in collaborazione con Studio Borsetti. "Un grande lavoro di team per valorizzare tante realtà del territorio e proporre numerose iniziative, variegate, che sappiano incontrare esigenze e gusti differenti. Ad agosto il parco Coletta tornerà ad essere il cuore di Ferrara. Terminato il festival Carino! la programmazione continuerà, già da lunedì, con un viaggio musicale tra gli anni '80, '90 e 2000", dice il vicesindaco Nicola Lodi. Nella serata di apertura, Giorgio Poi ieri ha suonato per quasi due ore, proponendo, tra gli altri, alcuni dei suoi brani più celebri, come Gommapiuma, che ha dato il nome all'album del 2021 e rappresenta un richiamo agli effetti della crisi Covid e alla necessità di generare risposte ai nuovi colpi da parare, in primis le nuove forme di solitudine, acuite proprio dalla pandemia. Il cantante e la sua band - attraverso altri loro classici, come Rococò e Missili - hanno suonato anche pezzi dell'ultimo lavoro discografico, Ossesso, prodotto da Bomba Dischi e Universal Music Italia. Recentissimo - risale infatti al mese scorso - anche Mare malinconia, singolo di Loredana Bertè e Franco126, che vede la produzione artistica proprio di Giorgio Poi. Stasera , sabato 30, torna la musica: in programma il concerto esplosivo dei C'mon Tigre e di Lofi Legs, direttamente da San Francisco, e domani, domenica 31 luglio, in scena la miscela tra elettronica e musica tradizionale di Go Dugong e l'impareggiabile duo formato da Pol100 e Karola Hoffer.
Il programma del week end - il festival "Carino!" - è curato da Officina Meca.
Nei giorni seguenti si alterneranno decine di altri appuntamenti: il primo agosto è la volta dei Datura, che porteranno sul palco la musica degli anni '80, '90 e 2000, martedì 2 agosto Alessio Ciprietti interpreterà le musiche di Brahms, Prokofiev, Debussy, Rachmaninoff, Scriabin, giovedì 4 sarà il giorno dei Fuoritempo in concerto, il 5 di scena ci sarà il rock di Daniele Tedeschi e amici, il 6 il latinoamericano di Silvio Zalambani y Grupo Candombe. Domenica 7 agosto jazz protagonista con i Bluetime. Il 9 protagonista sarà il sound dei Joe Dibrutto (a cura di Studio Borsetti), il 10 invece la musica sarà dedicata alle stelle cadenti, con i concerti per pianoforte e orchestra, nella notte di San Lorenzo, di Mozart e Beethoven (a cura dell'Orchestra città di Ferrara, con i solisti Giovanni Bergamasco e Carlo Bergamasco)). Musica classica è prevista anche venerdì 12, con il piano di Gianluca Faragli e la firma dell'associazione musicale "Ensemble". A Ferragosto si entra nel cuore della programmazione, con il grande concerto dei Nomadi ( infoline 0532210444). Il 17 agosto sul palco ci sarà la scuola di musica moderna e il suo fondatore, Roberto Formignani, e la sua band, per una serata tra rock, blues e country. Il 18 sarà la volta dei Barbershop in Italy, quindi, il 19, dell'Ensemble Musik Festival, con la classica ancora al centro. Il 20 focus musicale su swing e soul, in campo il Remake in Swing, a cura di The Swingers Orchestra, con componenti dell'orchestra Rai. Il 24 e il 25 il jazz club organizza due serate dedicate alla musica brasiliana in collaborazione con Brasil Festival. Il 26 Beethoven e Chopin saranno interpretati da Camilla Chiga. Giardino per tutti si concluderà il 27 agosto, sempre alle 21, con un grande concerto di tutti gli studenti della Scuola di musica moderna, di tutte le età.

Immagini scaricabili: