Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara-Unesco: riprese in corso per la tv di stato cinese su storia e patrimonio

FERRARA RINASCE - FERRARA TRA LE DUE CITTÀ DEL NORD ITALIA SCELTE PER IL DOCUMENTARIO SU STORIA E PATRIMONIO UNESCO

Ferrara-Unesco: riprese in corso per la tv di stato cinese su storia e patrimonio

14-09-2022 / Punti di vista

 

Ferrara, 14 set - Sono arrivati oggi a Ferrara e qui rimarranno per circa una settimana, "per narrare la città attraverso i suoi luoghi iconici, con figure che la raccontano non in modo didascalico, ma attraverso la loro stessa esperienza".

Loro sono gli operatori di Adagio production, arrivati da Milano, e stanno girando un documentario su incarico della Tv di stato cinese CGTN (China Global Television Network). Al centro: il patrimonio Unesco.

Due le città del Nord Italia che Pechino ha scelto di portare sui propri canali media: Ferrara, appunto, e Mantova. La troupe questa mattina ha avviato le riprese da Palazzo Schifanoia, dove il conservatore dei Musei di Arte Antica Romeo Pio Cristofori ha illustrato storia e magnificenza del palazzo e del Salone dei Mesi: "Questo luogo - ha detto, tra le altre cose - consentiva la spettacolarizzazione della vita di corte con effetti scenici straordinari e decorazioni continue. Entrarci era - ed è - una esperienza totalizzante".

Sono cinque gli operatori e i componenti di staff che stanno lavorando al progetto per conto della committenza di Stato cinese, con camere e droni. Da Schifanoia - spiegano - prenderanno le mosse per un viaggio tra le Mura, l'Addizione Erculea, le antiche vie, il Castello Estense.

La consegna del documentario è prevista entro l'anno per la messa in onda, nel Paese del Dragone, nel 2023. "L'obiettivo - precisano - non è solo offrire uno sguardo di insieme sulla città, ma raccontarne i dettagli attraverso gli occhi di chi la vive e di chi, ogni giorno, si trova immerso in questo infinito patrimonio".
"Ferrara si conferma sempre più un set a cielo aperto - dice l'assessore Marco Gulinelli -. Solo a settembre sono quattro le troupe che girano, e gireranno, nella nostra città, con forte richiesta dall'estero: è il caso proprio della troupe di Adagio, per conto della cinese CGTN e di un'altra richiesta che ci è giunta dal Giappone. Accogliamo anche l'imminente approdo in città del cast del film "100 Preludi", della regista Alessandra Pescetta; nei giorni scorsi, inoltre, Ferrara è tornata ad essere set di "Lu' Duchessa d'Este. Fama e infamie di Lucrezia Borgia". Insomma: c'è grande fermento cinematografico attorno alla nostra città e interesse anche dall'estero, altre novità sono inoltre attese.
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

La troupe a Schifanoia e il conservatore Romeo Pio Cristofori La troupe a Schifanoia e il conservatore Romeo Pio Cristofori  2 Le riprese nel salone dei mesi (1) Le riprese nel salone dei mesi (2) Le riprese nel salone dei mesi (3)