Comune di Ferrara

mercoledì, 07 dicembre 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Fiere Ferrara, al via Remtech. Il Comune Ferrara premiato per la visione sulla transizione ecologica. Il grazie del sindaco Fabbri

Fiere Ferrara, al via Remtech. Il Comune Ferrara premiato per la visione sulla transizione ecologica. Il grazie del sindaco Fabbri

21-09-2022 / Punti di vista

 

Ferrara, 21 sett - Circa 300 espositori, 200 momenti congressuali, duemila esperti da 90 Paesi, cinque continenti rappresentati. Ha aperto i battenti questa mattina a Ferrara Fiere Congressi Remtech Expo, l'evento internazionale dedicato ai temi del risanamento, della rigenerazione e dello sviluppo sostenibile dei territori.

Questa edizione è la prima, dai tempi della pandemia, in totale presenza e - come spiega l'organizzazione - evidenzia già il più dieci per cento di registrazioni rispetto al pre-Covid.

La prima giornata di Remtech si è aperta con la visita istituzionale ai padiglioni - guidata dal presidente della Fiera Andrea Moretti - e con le premiazioni al Comune di Ferrara e ad altri sei Comuni "per l'impegno e i risultati nell'ambito del tema della transizione ecologica ‘RemTech4Transition".

"Felici di ricevere questa targa - ha detto il sindaco di Ferrara Alan Fabbri -, che premia l'impegno in campo ambientale della città, i primati costantemente raggiunti (come quello relativo alla raccolta differenziata), i progetti in essere, come Air Break, il progetto europeo che ha visto il Comune di Ferrara selezionato tra pochissime realtà in Europa, con un obiettivo ambizioso ma già al centro di diverse azioni concrete: ridurre del 25% in 3 anni l'inquinamento atmosferico nelle aree del territorio particolarmente sofferenti dal punto di vista ambientale. Vogliamo essere sempre più tra i Comuni capofila di azioni innovative nel campo della transizione ecologica, come quella messa in campo per la nuova piazza Cortevecchia, che ha recentemente ottenuto dal Ministero (MITE) un finanziamento di 848mila euro che ne consentirà la rinascita sotto il segno della svolta verde e ambientalmente compatibile, con un progetto scelto dai cittadini tra diversi proposti", ha detto il primo cittadino, esprimendo il proprio benvenuto e i ringraziamenti a istituzioni, espositori, ospiti, organizzatori.

"Un premio al valore dei territori, alle realtà virtuose, alla prossimità, agli amministratori che hanno saputo moltiplicare il valore del risanamento, della rigenerazione, ma soprattutto della transizione ecologica", ha detto Silvia Paparella, AD della Fiera.

Alla presenza dell'assessore regionale Irene Priolo riconoscimenti analoghi a quello di Ferrara sono stati assegnati anche ai Comuni di Chioggia, Genova, Ascoli Piceno, Lesina, Taranto, Filettino (Frosinone). Presenti i sindaci Mauro Armelao (Chioggia), Primiano di Mauro (Lesina), Marco Fioravanti (Ascoli Piceno), Gianni Taurisano (Filettino), e gli assessori Matteo Campora (Genova), Giovanni Azzaro (Taranto).

Premi sono stati assegnati anche al Comandante unità forestali Ambientali e Agroalimentari dell'Arma dei Carabinieri Pietro Marzo e a Laura D'Aprile, capo dipartimento del ministero per la Transizione ecologica.

Immagini scaricabili:

Premiazione Comune di Ferrara per transizione ecologica Fabbri con sindaci e amministratori premiati Sindaco Alan Fabbri con sindaco Ascoli Piceno Marco Fioravanti