Comune di Ferrara

lunedì, 28 novembre 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Pnrr, digitalizzazione, 63mila euro per lo sviluppo della App io, dei pagamenti online e dell'identità elettronica

Pnrr, digitalizzazione, 63mila euro per lo sviluppo della App io, dei pagamenti online e dell'identità elettronica

26-09-2022 / Punti di vista

PNRR, DIGITALIZZAZIONE, 63MILA EURO PER LO SVILUPPO DELLA APP IO, DEI PAGAMENTI ONLINE E DELL’IDENTITÀ ELETTRONICA. GIÀ ATTIVATI 43 VERSAMENTI IN RETE, 17 SERVIZI DI NOTIFICA E ACCESSI CON SPID E CIE. L’ASSESSORE GUERRINI: “ANTICIPATI I TEMPI, ORA NUOVE POTENZIALITÀ GRAZIE A FONDI EUROPEI”

 Ferrara, 26 set - Il Pnrr assegna a Ferrara circa 63mila euro per sostenere i progetti di digitalizzazione dei servizi già realizzati e da realizzare.

Il recente decreto di finanziamento qui accessibile: https://areariservata.padigitale2026.gov.it/Pa_digitale2026_dettagli_avviso?id=a017Q00000Z9vFUQAZ#decreti%20di%20finanziamento  ha dato il via libera allo stanziamento delle risorse a copertura di alcune spese di investimento e per il miglioramento ulteriore della App IO, l'applicazione mobile gratuita italiana dei servizi pubblici, di PagoPA, la piattaforma per i pagamenti online, e delle opportunità offerte dell'attivazione e autenticazione digitale con SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) e CIE (Carta di identità elettronica).

Le risorse - nel campo della digitalizzazione - integrano circa un milione di euro finanziati ad agosto per la migrazione dei dati in cloud, cioè su server remoti ovunque accessibili online e 457.360 euro per dare ulteriore corso e potenziare le azioni in essere per il continuo miglioramento del sito web del Comune, che è già stato interamente riprogettato e presentato il 14 luglio dell'anno scorso. L'ultima tranche di fondi stanziati consentirà invece di implementare le potenzialità della App IO. A tal fine, nello specifico, il Pnrr finanzia circa 16.485 euro.

Attualmente l'applicazione consente di ricevere sul proprio cellulare le notifiche di 17 servizi comunali.

Recentemente è stata integrata anche con le notifiche relative ai servizi scolastici e alle scadenze per pagamenti e iscrizioni. Per potenziare la piattaforma PagoPA le risorse specifiche assegnate ammontano a 32.964 euro.

Negli ultimi anni i servizi di pagamento già attivati dal Comune sono 43, tra questi: contravvenzioni, oneri Suap, versamenti trimestrali dell'imposta di soggiorno da parte di gestori strutture ricettive. Lo sviluppo delle potenzialità relative ai servizi digitali tramite SPID e CIE - come il Fascicolo Sanitario Elettronico e il welfare digitale - è invece sostenuto con 14mila euro di fondi Pnrr.

"Nel complesso ammontano quindi a 63.449 euro i fondi del piano NextGenerationEu che consentiranno di procedere sulla via, già intrapresa, della digitalizzazione e di un accesso smart ai servizi", spiega l'assessore Micol Guerrini. "Questi fondi confermano la bontà dei progetti presentati e della direzione intrapresa già da un anno circa e ci consentono di implementare ulteriormente i servizi attivati e di aggiungerne di nuovi, per sfruttare al massimo le opportunità del digitale, velocizzando le procedure ed eliminando code e attese, con sistemi improntati alla semplicità e all'immediato utilizzo".

(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili: