Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Napoli Club Ferrara. Spettacolo solidale raccolta fondi a favore Uici Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti

Napoli Club Ferrara. Spettacolo solidale raccolta fondi a favore Uici Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti

02-12-2022 / A parer mio

 

Ferrara, 02/12/2022. Sono già 150 i tagliandi prenotati in prevendita per "Tra l'inferno ed il cielo", lo spettacolo di e con Giuseppe Tretola (con Lello Farina e Sergio Varriale) con cui il Napoli Club Ferrara festeggerà, con il patrocinio del Comune -conferenza di presentazione istituzionale giovedì 15 alle ore 10-  i suoi primi 10 anni domenica 18 dicembre alle ore 15.30 nella prestigiosa Sala Estense di Piazza Municipale.

La manifestazione (supportata dagli amici dell'APS Novi Recidivi, degli Old Marpions, dell'ANCRI, dell'ANPS, di Oltre i muri ODV, del COISP e dell'associazione Calamo) è stata recentemente promossa al Premio "Tutte le Direzioni" 2022 (in cui il Napoli Club Ferrara ha ricevuto un riconoscimento) ideato dal "gruppo dei 10" tenutosi presso il Ristorante Spirito di Vigarano Mainarda e durante il convegno, indetto da Assorama, contro la violenza sulle donne voltosi in Sala Estense.

Due appuntamenti in cui l'associazione ha potuto ribadire la propria sensibilità sociale a 360°, vicinanza al territorio pur essendo fortemente legate alle proprie origini ed ai colori del team partenopeo che seguirà, con rinnovato entusiasmo, passione nella seconda parte della stagione che ci si augura essere scintillante, avvincente come la prima e magari trionfale tra fine maggio ed inizio giugno.

Per scaramanzia meglio non aggiungere altro e concentrarsi sul recital su Napoli che "ha miseria, ma soprattutto tante bellezze, un luogo in cui tutto si mescola, viene assorbito e rielaborato attraverso i mille vizi e le mille virtù che lo caratterizzano". Ciò sarà descritto in un monologo allegro, frizzante (con spunti presi dai libri dei giornalisti Angelo Forgione e Francesco Durante), inframmezzato da poesie di Eduardo De Filippo ("E allora bevo" e "O rraù") e canzoni ("Napul'è" e "Na tazzulella e caffe" di Pino Daniele, "A pizza" di Giorgio Gaber e diversealtre) che supportano, impreziosiscono il parlato.

"Una rappresentazione che intende spiegare la città a cui hanno rubato l'identità sostituendola con luoghi comuni (la spazzatura), lati negativi" a chi non ha avuto modo di visitarla, approfondirla sottolineando che "napoletano non è solo un aggettivo, ma un sostantivo provvisto di una propria sostanza pregnante" perché i residenti "sono esportatori di cultura, modi di essere e di fare, insegnamenti di vita".

In un'atmosfera speciale un'esibizione coinvolgente da seguire tutta d'un fiato così come la prima parte riservata agli artisti della sezione di Ferrara dell'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti (cui sarà donato l'incasso della kermesse) che proporranno simpatiche barzellette e brani di musica leggera.

E' un ente morale di natura associativa (con sede in via Cittadella 51) molto attivo nell'integrazione dei propri soci nella società contemporanea.

Propone iniziative sia formative sia ludico ricreative. Attività molto piacevoli, spensierate così come lo sarà il pomeriggio di domenica 18. E' un'occasione per trascorrere alcune ore in armonia, leggerezza.

PER INFORMAZIONI Napoli Club Ferrara napoliclubferrara@gmail.com

Immagini scaricabili: