Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > FERRARA RINASCE - WEEK END CAPODANNO, OLTRE 5MILA NEI MUSEI DI FERRARA. SOLD OUT A TEATRO PER IL CONCERTO DI CAPODANNO E 30MILA ALL'INCENDIO DEL CASTELLO

FERRARA RINASCE - WEEK END CAPODANNO, OLTRE 5MILA NEI MUSEI DI FERRARA. SOLD OUT A TEATRO PER IL CONCERTO DI CAPODANNO E 30MILA ALL'INCENDIO DEL CASTELLO

02-01-2023 / Punti di vista

OLTRE 900 NEL POMERIGGIO DI IERI AL CASTELLO, PROROGATA LA MOSTRA "LA MEMORIA INFEDELE". IL 31 QUASI 400 PER STRAUSS. NEI PROSSIMI GIORNI NUOVE APERTURE STRAORDINARIE

Ferrara, 2 gen - Oltre 5mila presenze (5.033) nei musei civici nel fine settimana, l'apertura straordinaria della Fortezza estense nel primo giorno dell'anno che fa registrare oltre 900 presenze in mezza giornata, circa 30mila persone per lo spettacolo dell'incendio del Castello, un teatro Comunale sold out - con oltre 900 ingressi - per il concerto di Capodanno dell'orchestra a plettro Gino Neri e 383 persone a festeggiare, sempre a Teatro, il pomeriggio della fine dell'anno al ritmo travolgente dei valzer viennesi e del divertimento de 'Il Pipistrello', la più celebre operetta di Johann Strauss figlio. Sono alcuni dei numeri registrati in questi giorni a Ferrara, in un week end che ha segnato l'avvio del 2023.

Nello specifico, dal 30 dicembre al primo gennaio il Castello estense è stato visitato da 3.005 persone. Ieri il monumento simbolo di Ferrara è stato aperto dalle 14 alle 19 (per consentire le operazioni di disallestimento dopo lo spettacolo piromusicale della serata), segnando 909 ingressi in questa fascia oraria. Qui i visitatori hanno potuto ammirare anche la nuova installazione dell'artista, polacca di origini rom, Małgorzata Mirga-Tas (e l'esposizione 'Carlo Guarienti. La realtà del sogno').

Nell'intero fine settimana palazzo Schifanoia è invece stato meta di 1.105 visitatori. 366 gli ingressi registrati al museo della Cattedrale, 252 alla Casa di Ludovico Ariosto, 192 al Padiglione di Arte contemporanea (che ospita la mostra "Piero Guccione. Mistero in piena luce"), 113 a palazzo Bonacossi per la mostra "Vittorio Cini. L'ultimo doge".

Le aperture straordinarie tornano nei prossimi giorni: domani il Castello (il martedì è il consueto giorno di chiusura) sarà infatti visitabile. Per l'occasione riaprirà anche la mostra "La memoria infedele. La seduzione delle immagini da de Chirico a Schifano", prorogata fino al 20 febbraio.
Porte aperte anche all'Epifania: venerdì 6 gennaio infatti tutti i musei osserveranno il consueto orario feriale.

"Sono i numeri della ripresa dopo i tempi difficili della pandemia", dice il sindaco Alan Fabbri. "Numeri - sottolinea - che non possono che migliorare ulteriormente in questo 2023 che vedrà - il prossimo 18 febbraio - la riapertura di palazzo dei Diamanti, con una storica mostra dedicata al Rinascimento, anche con prestiti d'opera internazionali, da Stati Uniti ed Europa.

Questo sarà anche l'anno di Bruce Springsteen a Ferrara (il 18 maggio), cuore della stagione musicale dell'intera Emilia-Romagna e non solo. Insomma: guardiamo a una Ferrara che è, e sarà sempre più, protagonista sulla scena regionale, nazionale e non solo".

Ferrara Rinasce

Immagini scaricabili: