Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > FERRARA, 23MILA NEI MUSEI DURANTE LE FESTIVITÀ. SUPERATI I DATI PRE-PANDEMICI. SINDACO: "NUMERI CONFORTANTI, E ORA ULTERIORE SPINTA DA RIAPERTURA PALAZZO DIAMANTI".

FERRARA, 23MILA NEI MUSEI DURANTE LE FESTIVITÀ. SUPERATI I DATI PRE-PANDEMICI. SINDACO: "NUMERI CONFORTANTI, E ORA ULTERIORE SPINTA DA RIAPERTURA PALAZZO DIAMANTI".

09-01-2023 / Punti di vista

AL PAC DA FINE GENNAIO AL VIA IL CANTIERE PER IL NUOVO SPAZIO ANTONIONI

Ferrara, 9 gen - Sono stati circa 23mila i visitatori nei musei civici di Ferrara durante le festività appena concluse. Dal 23 dicembre a ieri, 8 gennaio, il Castello Estense, con il museo della Cattedrale, palazzo Schifanoia, il Padiglione di arte contemporanea, la casa di Ludovico Ariosto e palazzo Bonacossi hanno segnato, per la precisione, 22.696 accessi. Numero, questo, che supera - in valore assoluto - quelli registrati negli analoghi periodi (17 giorni) dei due anni pre pandemia: 22.267 tra 2019 e 2020 e 16.147 tra 2018 e 2019. Periodi, questi ultimi, in cui palazzo Schifanoia era chiuso, ma era aperta palazzina Marfisa d'Este, ora non accessibile al pubblico perché interessata da lavori.

"Sono numeri che ci confortano e che segnano l'apprezzamento per il patrimonio ferrarese e per la ricca offerta culturale che la città sa esprimere. Numeri - precisa il sindaco Alan Fabbri - che presto potranno sommarsi a quelli di palazzo dei Diamanti, che riaprirà il 18 febbraio con la grande mostra dedicata al Rinascimento a Ferrara: un evento attesissimo e sul quale sono concentrati i riflettori nazionali, e oltre. Stiamo progettando tante novità e diverse iniziative per l'occasione.
Ringrazio il sottosegretario e presidente della Fondazione Ferrara Arte Vittorio Sgarbi, l'assessore Marco Gulinelli e tutti i lavoratori che - senza sosta e con un lavoro straordinario - hanno consentito l'apertura pressoché ininterrotta, per tutte le festività, degli spazi espositivi", dice il sindaco.

I musei sono infatti stati aperti anche a Santo Stefano, il primo dell'anno (dal pomeriggio) e all'Epifania e il Castello non ha osservato le consuete chiusure del martedì sia il 27 dicembre, sia il 3 gennaio.

Nel dettaglio, tra l'antivigilia di Natale 2022 e l'intero fine settimana dell'Epifania 2023 hanno fatto visita alla Fortezza estense 13.960 persone, 4.775 a palazzo Schifanoia, 1.582 al museo della Cattedrale, 1.166 al Padiglione di Arte Contemporanea, che ha ospitato fino a ieri la mostra antologica sull'artista Piero Guccione e che da questo mese sarà interessata dagli interventi per la realizzazione del nuovo Spazio Antonioni, dedicato alla memoria e alla valorizzazione dell'opera e del genio del grande regista ferrarese premio Oscar.

L'avvio del cantiere - terminato il disallestimento della mostra appena conclusa - è previsto per la fine di gennaio.

Ferrara Rinasce

Immagini scaricabili: