Comune di Ferrara

venerdì, 14 giugno 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > SAN SEBASTIANO. IL SINDACO: "NUOVE ASSUNZIONI, NUOVA CASERMA, LOTTA AL CRIMINE E BATTAGLIA NAZIONALE PER I DIRITTI DEL CORPO: IMPEGNO PER TUTELARE E VALORIZZARE RISORSA DELLA COMUNITÀ".

SAN SEBASTIANO. IL SINDACO: "NUOVE ASSUNZIONI, NUOVA CASERMA, LOTTA AL CRIMINE E BATTAGLIA NAZIONALE PER I DIRITTI DEL CORPO: IMPEGNO PER TUTELARE E VALORIZZARE RISORSA DELLA COMUNITÀ".

20-01-2023 / Punti di vista

 IL VICE SINDACO: "ANNI SPECIALI, AL VIA DUE NUOVI NUCLEI, CON FORAS, CANE ANTIDROGA, 19 AGENTI IN PIÙ, ARMI PER LA DIFESA". OLTRE DUE CHILI DI DROGA SEQUESTRATA, ASSICURATI ALLA GIUSTIZIA CIRCA L'80 PER CENTO DEI PIRATI DELLA STRADA

Ferrara, 20 gen - Nuovi giovani agenti, l'imminente taglio del nastro della nuova caserma, la battaglia - appoggiata a livello nazionale - per garantire alla polizia locale lo stesso trattamento delle altre forze dell'ordine, l'impegno per le nuove dotazioni, tra cui le armi, e l'"incessante guerra alla criminalità".

Sono alcuni dei punti toccati dal sindaco Alan Fabbri nel corso delle celebrazioni della giornata di San Sebastiano. Nell'occasione questa mattina in sala consiliare di palazzo Municipale il primo cittadino - con il vice Nicola Lodi, il comandante Claudio Rimondi e rappresentanti delle amministrazioni di Voghiera e Masi Torello (con cui il servizio è svolto in forma associata) - hanno accolto agenti e operatori, consegnando alcuni riconoscimenti per le operazioni svolte nel corso dell'anno.

"Ringrazio il corpo, le donne e gli uomini che lo rappresentano. Li ringrazio per aver accolto un cambiamento che abbiamo voluto imprimere dall'inizio, per massimizzare le grandi potenzialità che la polizia locale esprime per il territorio. A tal fine abbiamo operato importanti investimenti, nei mezzi, nelle dotazioni, nell'introduzione delle armi in primis per garantire loro difesa e sicurezza, nell'assunzione di 19 nuove giovani forze che si sono unite al corpo nel 2022 (e altre assunzioni sono in cantiere) - ha detto il sindaco -, con costanza e con straordinario impegno si sono superati problemi e - anche grazie all'apporto della polizia locale - una zona come il Gad è stata restituita ai cittadini, dopo che per anni era stata abbandonata dalle Amministrazioni precedenti. A febbraio inaugureremo la nuova caserma, alle spalle dell'ex Palaspecchi: circa duemila e cinquecento metri quadrati, spazi per circa 170 persone, una nuova centrale radio, due celle di detenzione, aree per l'allenamento delle unità cinofile, parcheggi per i mezzi del corpo, pannelli fotovoltaici sul tetto". Inoltre - ha annunciato il primo cittadino, anche vicepresidente Anci Emilia-Romagna, "è mia intenzione farmi portavoce presso il governo, coinvolgendo anche Anci, della necessità di riconoscere alla polizia locale lo stesso trattamento delle altre forze dell'ordine: chi si ferisce in servizio - qualunque divisa indossi - merita le stesse tutele e gli stessi benefici".

Il vice Nicola Lodi ha parlato di "giornata speciale per chi indossa la divisa": "Ogni 20 gennaio è una data importante per guardare con gratitudine a risultati e prossimi obiettivi. Il 2022 e il 2023 lo sono ancora di più: per l'imminente inaugurazione della caserma (sarà una caserma all'avanguardia), per la partenza del nuovo nucleo antidegrado, per il nuovo nucleo cinofilo (con il cane Foras che si è unito ai due ‘colleghi' Aaron e Chloe), per le nuove dotazioni e per i tanti passi in avanti compiuti nel campo della tutela della sicurezza, anche durante i tanti eventi che hanno visto Ferrara tra le realtà leader in Italia: con la vostra competenza e il vostro impegno il corpo sta raggiungendo risultati e livelli di professionalità sempre più alti", ha sottolineato il vicesindaco

Il comandante Claudio Rimondi, rimandando all'elenco completo del bilancio d'attività annuale del corpo https://www.cronacacomune.it/media/uploads/allegati/44/comandante_relazione_attivita_2022_san_sebastiano_20gen2023.pdf  ha posto l'accento, in particolare, sugli oltre due chilogrammi di sostanze stupefacenti sequestrate e sui numeri messi a segno contro la pirateria stradale: "Sono orgoglioso che i colleghi, per le violazioni amministrative, abbiano assicurato alla giustizia l'85 per cento di chi si è dato alla fuga e, in caso di feriti o morti, il 76 per cento".

La pirateria stradale è "una orrenda pratica che abbiamo contrastato e quotidianamente contrastiamo con impegno e con i fatti". Rimondi ha espresso un particolare pensiero anche per il personale in pensione, "sempre legato allo spirito del corpo e pronto a dare il proprio contributo" e per tutti coloro che partecipano alla "splendida famiglia della polizia locale".

Immagini scaricabili: