Comune di Ferrara

lunedì, 22 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Ristorante Tipico", il nuovo marchio ferrarese si arricchisce di sei nuove attività. L'ass. Fornasini consegna targhe e vetrofanie

"Ristorante Tipico", il nuovo marchio ferrarese si arricchisce di sei nuove attività. L'ass. Fornasini consegna targhe e vetrofanie

18-02-2023 / Punti di vista

"RISTORANTE TIPICO", IL NUOVO MARCHIO FERRARESE SI ARRICCHISCE DI SEI NUOVE ATTIVITÀ. SONO 20 NEL COMPLESSO. L'ASSESSORE FORNASINI CONSEGNA TARGHE E VETROFANIE: "PROGETTO APERTO, ADESIONI CRESCENTI. OPPORTUNITÀ DI PROMOZIONE E SVILUPPO"
Ferrara, 18 febbraio 2023 - Si arricchisce di altri sei locali il circuito dei "Ristoranti Tipici Ferraresi". Sale così a venti il numero complessivo di attività che esibiscono il nuovo marchio identitario, presentato a fine 2022 e sviluppato dal Comune con la Strada dei vini e dei sapori della provincia di Ferrara per valorizzare la cucina locale attraverso l'introduzione di un sistema di qualità delle attività ristorative. Il sistema è elaborato e condiviso con i privati e le associazioni di categoria, uniti per individuare e definire i requisiti per ottenere il "titolo".

Le nuove attività che si fregiano del brand sono: I piaceri di Lucrezia, Osteria degli Angeli, Ristorante Raccano, Al Giardino di Mattia, O' Bel, Trattoria La Ferrarese. A tutte l'assessore Matteo Fornasini, questa settimana, ha consegnato personalmente l'attestato (una pergamena da incorniciare) e la vetrofania da esporre all'esterno del locale, insieme a materiale informativo per il pubblico, dotato di QR code che rimanda direttamente al sito dedicato al progetto (www.ristorantetipicoferrarese.it) e alle pagine dei singoli ristoranti. "È grande la soddisfazione per il successo crescente che questa iniziativa sta incontrando. Ringrazio i ristoratori che hanno aderito, comprendendo le opportunità del nostro progetto che si inserisce in un ampio piano di valorizzazione e di promozione della straordinaria cultura enogastronomica di Ferrara, anche e soprattutto in ottica commerciale, turistica e di sostegno alle imprese del settore. Il progetto prosegue - sottolinea Fornasini - e resta ovviamente aperto a tutti gli interessati".

Massimiliano Urbinati, nella sua veste di presidente dell'associazione Strada dei Vini e dei Sapori della provincia di Ferrara (soggetto attuatore del progetto) e di preside dell'Istituto Alberghiero Vergani-Navarra, dice: "Importante e strategica è la sinergia tra il Comune di Ferrara e gli operatori dei ristoranti anche con l'obiettivo di tenere sul territorio ferrarese i giovani che scelgono di intraprendere la professionalità all'interno del mondo della ristorazione. Nel circuito vengono inserite non solo le attività che propongono piatti tipici della tradizione ferrarese, ma anche i ristoranti che - pur puntando sull'innovazione - decidono di utilizzare prodotti provenienti dal territorio ferrarese. Un'azione virtuosa per investire sull'economia del territorio".
I ristoratori interessati ad aderire al circuito possono contattare la Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara a: segreteria@stradaviniesaporiferrara.it o chiedendo informazioni alle proprie associazioni sindacali di riferimento.
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. Al Giardino di Mattia Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. Trattoria La Ferrarese Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. Ristorante O'Bel Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. Ristorante Raccano Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. Osteria degli Angeli Fornasini in visita alle nuove attività che aderiscono al circuito Ristorante tipico. I piaceri di Lucrezia