Comune di Ferrara

martedì, 27 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Approvato il Bilancio. Il sindaco: "Via libera agli investimenti e nessun aumento di tasse. Grazie anche ai consiglieri dell'opposizione per il contributo"

Approvato il Bilancio. Il sindaco: "Via libera agli investimenti e nessun aumento di tasse. Grazie anche ai consiglieri dell'opposizione per il contributo"

14-03-2023 / Punti di vista

FERRARA, APPROVATO IL BILANCIO, SINDACO FABBRI: "VIA LIBERA A INVESTIMENTI E NESSUN AUMENTO DI TASSE. GRAZIE ANCHE ALL' OPPOSIZIONE PER IL CONTRIBUTO COSTRUTTIVO"
Ferrara, 14 marzo 2023 - "Quasi 100milioni di euro di investimenti, defiscalizzazioni, quasi 20milioni di euro per il sociale, milioni di euro per le famiglie: l'approvazione del bilancio segna uno step necessario e fondamentale per dare corpo a decine di progettualità, con imponenti stanziamenti di risorse per la città e per il futuro. È questa una fase che segna sempre un momento fondamentale del percorso amministrativo. Lo è particolarmente quest'anno, sia perché il documento approvato, tenendo conto dell'imponente mole di fondi Pnrr intercettati, esprime opportunità storiche, sia perché precede di fatto l'ultima annualità prima delle elezioni. E proprio perché si approssima la scadenza del mandato intendiamo dare ulteriore spinta agli investimenti, per consegnare - al termine di questo percorso - progettualità compiute, lavori realizzati, servizi potenziati. E nuove possibilità per affrontare le sfide che ci attendono. Ringrazio gli assessori per il positivo lavoro svolto, il consiglio comunale e tutti i consiglieri di maggioranza e opposizione. Opposizione, lo sottolineo, che ha fornito un contributo costruttivo, dando prova, in questa occasione, di responsabilità. Terremo conto delle proposte formulate, alcune delle sollecitazioni pervenute sono già inserite nel documento o al centro dei nostri programmi"
Così il sindaco Alan Fabbri dopo l'approvazione del bilancio di previsione del Comune di Ferrara per gli esercizi 2023/2025.
"Un bilancio solido, sano, che non prevede l'aumento delle tasse nonostante i rincari dovuti alla crisi energetica (+4,5 milioni di euro, rispetto al 2021, che gravano sulle casse comunali) e delle materie prime. Un bilancio che guarda alla città, alle frazioni, con investimenti specifici, al lavoro - con un nuovo pacchetto rilancio -, alle scuole, al centro di interventi manutentivi, della realizzazione di nuove aule e di adeguamenti impiantistici, alla cultura, forte di un dato consolidato di circa un milione di visitatori nelle sedi museali dal 2019 a oggi. Sul Pnrr è stato messo in campo un lavoro imponente e trasversale, che si è tradotto in 81 milioni di euro intercettati, più di altre realtà anche più grandi. E ora avanti con gli investimenti per stimolare la crescita e l'occupazione".
(Comunicazione Sindaco)