Comune di Ferrara

lunedì, 22 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > CONSIGLIO COMUNALE FERRARA, ASSESSORE MAGGI: "DALLE OPPOSIZIONI SOLO DEI NO. MA LO SVILUPPO DELLA CITTÀ VA AVANTI"

CONSIGLIO COMUNALE FERRARA, ASSESSORE MAGGI: "DALLE OPPOSIZIONI SOLO DEI NO. MA LO SVILUPPO DELLA CITTÀ VA AVANTI"

21-04-2023 / Punti di vista

"Una minoranza contraria a prescindere. Ecco quello che ieri in Consiglio comunale ci siamo trovati davanti. No al Rendiconto del Bilancio, nonostante i conti siano in perfetto ordine, "No" al nuovo Palazzetto dello Sport di Foro Boario e "No" addirittura al completamento del Polo per l'infanzia di via Coronella, opere importantissime e finanziate dal PNRR. Pur comprendendo la difficoltà di un Pd che dopo aver regnato indisturbato per 70 anni si trova in difficoltà in un ruolo di opposizione, ci sembra singolare che i rappresentanti dei cittadini si oppongano alla realizzazione del nuovo Polo per l'Infanzia e alla costruzione di una struttura sportiva importante, in un'area come quella del Foro Boario lasciata in disuso per anni e dopo ben trenta anni dalla realizzazione dell'ultimo impianto sportivo a Ferrara".

Così l'assessore ai Lavori Pubblici Andrea Maggi interviene sul voto negativo del Pd e del resto della minoranza alle proposte di delibera in Consiglio comunale del 20 aprile 2023.

"Riteniamo che la minoranza debba fare una analisi di coscienza per ritrovare una coerenza ormai perduta: dire no sempre a tutto non è il modo per rappresentare la volontà dei cittadini - aggiunge Maggi -. Bocciando la delibera che va a realizzare il nuovo Polo per l'infanza di via Coronella il Pd di fatto ha detto no ad un percorso che introdurrà un forte potenziamento dei servizi per le famiglie, rispondendo alle esigenze più diffuse, soprattutto nella primissima fascia di età, nell'ambito di un piano per il rilancio demografico, con strutture all'avanguardia sotto il profilo dei servizi, della sostenibilità, dell'accoglienza".

E addirittura "bocciando la delibera relativa al Palasport di Foro Boario ha confermato di non voler riqualificare un'area dove realizzereemo un'importante impianto sportivo dopo decine di anni di inattività sul tema dell'impiantistica sportiva. E la minoranza ha la faccia tosta di bocciare l'operazione virtuosa e finanziata dal PNRR. Nessuna proposta da parte dell'opposizione, solo un no a prescindere su ogni cosa", conclude l'Assessore.