Comune di Ferrara

mercoledì, 22 maggio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Teatro comunale e Bruce Springsteen, il direttore: "Dalla lirica al rock, facciamo cultura a tutto campo"

Teatro comunale e Bruce Springsteen, il direttore: "Dalla lirica al rock, facciamo cultura a tutto campo"

05-05-2023 / Punti di vista

TEATRO COMUNALE E BRUCE SPRINGSTEEN, IL DIRETTORE: "DALLA LIRICA AL ROCK, FACCIAMO CULTURA A TUTTO CAMPO"
"NON ESISTE MUSICA COLTA E NON: DA ABBADO AL BOSS, LINGUAGGI DIVERSI, MA ENTRAMBI DI ALTISSIMO LIVELLO. NOSTRA PARTECIPAZIONE È COERENTE CON UNA VISIONE CHIARA: APRIRE LA CITTÀ AL BELLO, IN OGNI SUA FORMA"
Ferrara, 5 maggio 2023 - "Non esiste la musica colta e quella non colta. Esiste la musica fatta da creativi che ci fanno emozionare. In questo senso un concerto di Claudio Abbado vale come uno di Bruce Springsteen: seppur con linguaggi diversi, infatti, si esprimono entrambi ad altissimi livelli. Nelle nostre società, che sono aperte, plurali, poliedriche è bene che i luoghi di cultura si aprano a tutto ciò che è bello, senza confini". Lo ha detto Marcello Corvino, il direttore del Teatro Comunale di Ferrara "Claudio Abbado", partecipando ieri all'inaugurazione di Love it Live, la mostra fotografica che ripercorre oltre 40 anni di storia artistica di Bruce Springsteen, con scatti del live performer internazionale Giovanni Canitano.

L'allestimento è stato realizzato - ed è a disposizione del pubblico - tra i portici del Teatro Comunale e la rotonda Foschini, con videowall e immagini video a scorrimento e colonna sonora dedicata proprio alle musiche del rocker. "Quando ho assunto l'incarico, d'intesa con l'Amministrazione, abbiamo lanciato diverse sfide. Una di queste è stata quella di tornare a fare, come Teatro Comunale, proprie produzioni e progettare nuove idee in grado di fare il giro del mondo. Così è stato, ad esempio, con il Don Giovanni di Mozart che, dopo essere stato messo in scena a Ferrara è ‘volato' a Daegu, in Corea del Sud, ed è stato inserito nella prestigiosa rassegna di Daegu Opera House. Così è oggi, con l'evento di Bruce Springsteen, che ci vede al centro dell'attenzione internazionale di tantissimi appassionati. Per questo stiamo mettendo a disposizione di un evento straordinario l'eccellente know-how di competenze che il teatro può vantare. Dalla musica lirica agli altri generi, il teatro è una risorsa di Ferrara e del Paese e vogliamo che esprima appieno, in ogni settore, le sue potenzialità, facendo cultura a tutto tondo".

"La partecipazione e il ruolo pienamente attivo assegnato al Teatro comunale per il concerto di Bruce Springsteen - sottolinea l'assessore alla cultura Marco Gulinelli - è coerente con la nostra visione: aprire il teatro alla città. Lo abbiamo dimostrato esportando nostre produzioni, anche in ambito internazionali, organizzando rassegne itineranti, aprendoci alle collaborazioni con diverse realtà della città. Il teatro è una risorsa di Ferrara, ed è una risorsa di eccellenza nazionale, come dimostrano anche i recenti ‘punteggi' assegnati dal ministero".
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Gulinelli e Corvino Da destra Corvino, Gulinelli e Canitano