Comune di Ferrara

venerdì, 19 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > CASA LEA, AL VIA LA PROCEDURA PER AFFIDAMENTO LAVORI (E PROGETTAZIONE): "DOPO I DANNI DEL SISMA TORNERÀ AL CENTRO DELLA VITA DELLA FRAZIONE"

CASA LEA, AL VIA LA PROCEDURA PER AFFIDAMENTO LAVORI (E PROGETTAZIONE): "DOPO I DANNI DEL SISMA TORNERÀ AL CENTRO DELLA VITA DELLA FRAZIONE"

25-05-2023 / Punti di vista

Ferrara, 25 mag - Al via la procedura per l'affidamento della progettazione e del recupero di Casa L.E.A. (Laboratorio Esplorazione Ambientale), uno degli edifici più storici di Pontelagoscuro, risparmiato dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, che distrussero vasta parte della frazione.

Sul portale appalti del Comune https://appalti.comune.fe.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp   è infatti stato pubblicato l'avviso esplorativo per la ricerca di imprese e professionisti per l'esecuzione dei lavori, insieme allo sviluppo della progettazione.

Al termine di questa fase (la scadenza è fissata il 6 giugno) le ditte che faranno domanda (o eventualmente selezionate tra queste) saranno invitate a partecipare alla successiva gara per l'aggiudicazione dell'appalto. L'importo dei lavori - finanziati con fondi Pnrr - è di 2 milioni 750 mila euro, a cui si aggiungono circa 197mila euro per la progettazione.

L'avvio dell'intervento è previsto per la fine dell'anno. L'edificio di via Padova 238 - che in origine ospitava la scuola elementare della frazione - è stato uno dei pochissimi risparmiati dai bombardamenti del secondo conflitto mondiale che distrussero oltre il 90% del paese - è attualmente vuoto ed inutilizzato poiché danneggiato dal terremoto del maggio 2012.

Dopo essere stata scuola elementare, per anni, sino al sisma, Casa L.E.A. è stata sede delle Guardie Ecologiche Volontarie, dell'associazione Vulandra, del Gruppo Subacqueo Ferrarese e di numerose altre realtà territoriali tra cui Città Bambina.

"Prima come scuola poi come sede aggregativa, questo edificio ha visto crescere migliaia di pontesani e tramite un'opera di rifunzionalizzazione andremo a riempire nuovamente questo 'contenitore', rimettendolo al centro della vita sociale della località", dice il vicesindaco Nicola Lodi.

"A seguito dell'intervento sarà ristrutturato e dotato di impianti di ultima tecnologia per garantire efficienti prestazioni energetiche e un utilizzo in contesti molto versatili", sottolinea l'assessore Andrea Maggi.

Ferrara Rinasce

Immagini scaricabili: