Comune di Ferrara

mercoledì, 24 luglio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Maltempo, sopralluoghi nelle aree colpite. Il sindaco: vicini ai territori, auspico risposte adeguate

Maltempo, sopralluoghi nelle aree colpite. Il sindaco: vicini ai territori, auspico risposte adeguate

25-07-2023 / Punti di vista

MALTEMPO, SOPRALLUOGHI NEI LUOGHI COLPITI. "È STATO COME UN BOMBARDAMENTO". DANNI A COPERTURE, PANNELLI, TETTI, AUTO, FRUTTA. SINDACO: "VICINI AI TERRITORI, CONSEGUENZE PESANTISSIME, AUSPICO RISPOSTE ADEGUATE". IL GRAZIE A VIGILI DEL FUOCO E PROTEZIONE CIVILE
Ferrara, 25 lug - "È stata come una mitragliata", "un bombardamento di una tale forza da lasciare anche i segni nel terreno". Così alcuni dei cittadini e titolari di aziende che hanno subito danni a seguito dell'ondata di maltempo dei giorni scorsi, incontrati questa mattina dal sindaco Alan Fabbri e dal vice Nicola Lodi, presenti anche con il nuovo ufficio mobile del Comune.

I sopralluoghi hanno interessato in particolar modo le zone di San Bartolomeo, Marrara, alcune abitazioni nell'area di via Sgarbata, San Martino e altri territori limitrofi. "Il bilancio è pesantissimo e bene ha fatto il presidente Bonaccini, che aspettiamo sul territorio, a richiedere lo stato di emergenza. Mi auguro che, a livello centrale, si possano liberare fondi alla luce delle pesantissime conseguenze della grandinata. Sono vicino a tutti i cittadini, gli agricoltori, alle imprese colpite e torno a consigliare vivamente di conservare tutta la documentazione e le foto relative ai danni. Ringrazio i vigili del fuoco e la protezione civile che si sono immediatamente attivati per fornire risposte, intervenendo tempestivamente di fronte a fenomeni atmosferici che purtroppo negli ultimi tempi si sono intensificati", ha detto il sindaco Fabbri.

"Ci siamo e ci saremo anche con gli uffici mobili e con il tour delle frazioni per mantenere un contatto vivo e continuo col territorio, sostenendo la ricostruzione, nell'auspicio dello stanziamento di adeguati fondi da parte del governo", ha detto Lodi.
A San Bartolomeo, nella storica officina meccanica Padovani, si sono registrati danni a edifici, strutture e abitazione. Al Magazzino Simoni Ortofrutticoli srl la forza della grandine ha bucato addirittura l'intercapedine a doppio strato di copertura.

Al Rondina Store sono in corso lavori di rifacimento del tetto, danneggiati anche alcuni capi di abbigliamento e materiale in vendita oltre ai nuovi capannoni in corso di realizzazione. Decine le auto con parabrezza e lunotti rotti e carrozzerie lesionate portate, per riparazioni, all'autocarrozzeria Checchi & Frignani di via dell'Agricoltura. Alla scuola d'infanzia Maria Bambina, all' angolo tra via Masi e via Sgarbata, il vecchio edificio di culto - nel complesso della parrocchia - dopo la 'sassaiola di ghiaccio' è inagibile. Il maltempo ha generato pesanti conseguenze negative anche sui frutteti alle porte della frazione, 'strappando' ingenti quantitativi di frutta. La forza di impatto degli enormi 'chicchi' caduti è riuscita in alcuni casi a distruggere o vanificare la presenza di reti antigrandine.
Al Maf le coperture del capannone che ospita gli antichi mezzi agricoli è letteralmente crivellato di buchi. Danni importanti anche al magazzino di ortofrutta Laffi dove, in alcune celle frigorifere, si è infiltrata acqua. In generale, oltre alle coperture, molti pannelli fotovoltaici sono stati frantumati. A San Martino il locale punto Market in alcuni punti del tetto è stato lesionato, con altri immobili. Rilevati e segnalati danni anche a Marrara, Spinazzino, Monestirolo, Gaibana, Gaibanella, Sant'Egidio, Montalbano.
(Ferrara Rinasce)

Immagini scaricabili:

Carrozzeria Checchi Frignani Carrozzeria Checchi Frignani Ex Chiesa San Bartolomeo inagibile, nel complesso della scuola d'infanzia Maria Bambina Ex Chiesa San Bartolomeo inagibile, nel complesso della scuola d'infanzia Maria Bambina Frutteti nella campagna colpita Frutteti nella campagna colpita