Comune di Ferrara

venerdì, 23 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ferrara, da settembre 15 unità dell'esercito a potenziamento dei controlli di sicurezza territoriali. Il Sindaco: "Accolte le nostre richieste, prevenzione anticrimine". Vice Lodi: "

Ferrara, da settembre 15 unità dell'esercito a potenziamento dei controlli di sicurezza territoriali. Il Sindaco: "Accolte le nostre richieste, prevenzione anticrimine". Vice Lodi: "

05-08-2023 / Punti di vista

FERRARA, DA SETTEMBRE 15 UNITÀ DELL'ESERCITO A POTENZIAMENTO DEI CONTROLLI DI SICUREZZA TERRITORIALI. IL SINDACO: "GRANDE NOTIZIA PER LA CITTÀ. ACCOLTE LE NOSTRE RICHIESTE. CON RITORNO STRADE SICURE PIÙ STRUMENTI PER PREVENZIONE ANTICRIMINE". VICE LODI: "CON CAMBIO GOVERNO PIÙ ATTENZIONE A ESIGENZE CONCRETE DELLA CITTÀ, PER PD ERA SOLO QUESTIONE DI PERCEZIONI"
Ferrara, 5 ago - Da settembre quindici unità dell' Esercito si affiancheranno alle altre forze dell'ordine, con il coordinamento della questura, per potenziare il presidio costante del territorio. Lo annuncia il vicesindaco Nicola Lodi, sentite fonti ministeriali.
"Una grande notizia per la nostra città - commenta il sindaco Alan Fabbri -. Si dà continuità all'operazione Strade sicure in base a una precisa scelta politica volta a valorizzare l'apporto integrato dei corpi e a massimizzare le iniziative per un controllo diffuso e capillare del territorio, a tutela dei cittadini. Le nostre richieste sono state ascoltate. Un ringraziamento particolare al sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno Nicola Molteni, da sempre profondamente attento alle esigenze territoriali e arrivato in visita a Ferrara in occasione dell'inaugurazione della nuova caserma della polizia locale, che si è fatto portavoce delle esigenze e delle richieste manifestate".

"Un' altra promessa mantenuta", dice Lodi, spiengando che "ad aprile dell'anno scorso avevamo duramente contestato l'annunciata (e poi confermata) scelta dell'allora ministro alla Difesa Lorenzo Guerini di tagliare il numero dei militari impiegati nell'operazione Strade sicure. Oggi, grazie anche al contributo e alla determinazione politica manifestata dalla Lega, i militari tornano per i servizi integrati di pattugliamento anticrimine e di prevenzione, a tutela dei cittadini e della sicurezza. Un risultato importante, che ritengo fondamentale per dare al territorio ulteriori strumenti di prevenzione, controllo, contrasto alla criminalità. Se per il Pd la sicurezza era una questione di percezioni, per noi è un obiettivo reale da perseguire attraverso iniziative e azioni concrete".
(Comunicazione Sindaco)