Comune di Ferrara

venerdì, 23 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > CONCLUSO IL PROGETTO "MOVIDA SICURA" CON SUCCESSO - GIÀ RINNOVATO L'ACCORDO PER PIAZZA VERDI: RIPARTIRÀ A SETTEMBRE

CONCLUSO IL PROGETTO "MOVIDA SICURA" CON SUCCESSO - GIÀ RINNOVATO L'ACCORDO PER PIAZZA VERDI: RIPARTIRÀ A SETTEMBRE

09-08-2023 / Punti di vista

Ancora una volta si dimostra efficace il sistema dei bagni pubblici messi a disposizione dall'Ex Teatro verdi nelle ore notturne in contrasto al degrado della piazza. Grazie ai suoi 2460 accessi ai servizi igienici registrati ad aprile e luglio. A fronte del successo ottenuto per residenti, esercenti e studenti è stato prontamente rinnovato il servizio prevedendo la riapertura per settembre, in concomitanza all'inizio delle lezioni universitarie e degli istituti superiori ferraresi.

La decisione di rinnovare l'accordo garantendo l'accesso ai bagni pubblici è stata presa in seguito ai numerosi accessi registrati nell'ultimo anno, che corrispondono a un evidente miglioramento in termini di pulizia e igiene di tutta l'area adiacente a piazza Verdi.

"La movida, soprattutto in orario serale, - sottolinea l'Ass. all'Ambiente e ai Rapporti con Unife Alessandro Balboni - è un momento di ritrovo e aggregazione molto importante per una comunità studentesca in continua crescita, ciò nonostante deve rispettare i cittadini e le famiglie che vivono nelle zone della movida. Riuscire a mantenere il decoro e la quiete pubblica, dando la possibilità ai ragazzi di svagarsi è la sintesi perfetta: mantenere l'ordine senza negare a nessuno la possibilità di divertirsi. Il protocollo d'intesa tra Comune e Laboratorio Aperto, - prosegue l'Ass. Alessandro Balboni - da più di un anno garantisce l'ordine pubblico, grazie anche al potenziamento del personale di sorveglianza che nelle notti di servizio mantiene il luogo sicuro."

"Questo progetto - commenta il vicesindaco con delega alla Sicurezza Nicola Lodi -, nato ormai un anno e mezzo fa, continua a dare risultati soddisfacenti. È importante che i giovani si divertano in sicurezza, ma è fondamentale che lo facciano rispettando il decoro della città. Da quando è stato deciso di aprire i bagni pubblici, in orario notturno gli episodi di degrado sono calati e dobbiamo continuare su questa strada. Per prevenire i comportamenti legati all'inciviltà, in accordo con commercianti e residenti, abbiamo anche attivato il progetto Street Tutor, finalizzato alla gestione della convivenza dello spazio pubblico. L'obiettivo dell'Amministrazione rimane quello di voler conciliare le esigenze di tutti coloro che risiedono, frequentano o hanno esercizi commerciali in zona".

I bagni pubblici sono soggetti ad un continuo piano di manutenzione, che garantisce la loro costante pulizia e funzionalità, incentivandone l'utilizzo. "Continueranno le campagne di sensibilizzazione tra i frequentatori della piazza affinché si impegnino a mantenere pulito e ordinato l'ambiente circostante. È fondamentale - prosegue Balboni - mantenere l'ordine e il decoro di una delle zone che insieme a via Carlo Mayr rende viva la città nelle ore notturne. A fine settembre riprenderà l'apertura dei bagni messi a disposizione dall'Ex Teatro Verdi, e la proroga sarà valida fino al termine dell'anno prossimo. Sono fiducioso - conclude l'assessore ai Rapporti con Unife - e auspico che in futuro questo servizio potrà essere reso definitivo e al completo servizio di tutti i cittadini, che potranno godere appieno la vivace vita notturna, preservando la bellezza e la vivibilità di Piazza Verdi".