Comune di Ferrara

mercoledì, 22 maggio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITÀ, DA PNRR INTERVENTI PER 9 KM DI PERCORSI CICLABILI

SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITÀ, DA PNRR INTERVENTI PER 9 KM DI PERCORSI CICLABILI

16-09-2023 / Punti di vista

TERMINATA LA PROGETTAZIONE DEL TRATTO DI VIA CORAZZA, A SAN MARTINO. REALIZZATI: LA PISTA DI VIA ARGINONE E IL PERCORSO MANCANTE IN VIA GORETTI. INVESTIMENTO COMPLESSIVO DI 3,3 MILIONI DI EURO CIRCA

Ferrara, 16 set - Si apre oggi la settimana europea della mobilità e novità, tra le altre, sono attese, in tema di piste ciclabili, anche dagli investimenti del "Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza" (PNRR).

Sono infatti diversi i nuovi tracciati per le due ruote, o i completamenti di tracciati esistenti, per circa 9 chilometri complessivi, che sono in corso di realizzazione, con finanziamenti europei per 3.273.087 euro complessivi circa. Due interventi e una progettazione sono già conclusi.

"Cogliendo l'opportunità dei fondi europei, e non solo, si stanno preparando nuove connessioni che saranno, in particolar modo, utili ai percorsi casa-lavoro e agli studenti, per promuovere e incentivare sempre più l'utilizzo di mezzi ecologici, biciclette in primis. Tutto questo, unito alla riqualificazione dell'autostazione di via del Lavoro e alla riqualificazione dei due accessi cittadini, lato San Giorgio e via Modena, consentirà anche una maggiore intermodalità e integrazione tra centro e periferia", spiega il vicesindaco Nicola Lodi, ricordando inoltre che "da qualche giorno è attiva anche la nuova Velostazione, con il parcheggio bici, mentre è terminata la progettazione del secondo lotto".

"Questi interventi - sottolinea l'assessore Andrea Maggi (Piano Strategico - Recovery Fund) - si aggiungono anche a quelli del progetto ciclovia Ven.To. il più grande progetto di, cosiddetta, mobilità dolce del nord Italia: oltre 700 chilometri dal Piemonte al Veneto a cui Ferrara partecipa con una ‘quota' di circa 5 chilometri di proprie ciclabili. I lavori sono già terminati, e il logo identificativo della ciclovia è già visibile tra via Modena e via Orlando Furioso. Ferrara è tra le prime città a consegnare completati i nuovi tracciati. Intanto prosegue l'attività della cabina di regìa Pnrr anche sul fronte delle nuove ciclabili finanziate con fondi Recovery, una nuova e grande opportunità che abbiamo intercettato per fare, sempre più, di Ferrara la capitale della bicicletta e per investire nella mobilità sostenibile".

Nel dettaglio: si è conclusa la progettazione del tratto ciclabile di via Corazza, a San Martino, con un contributo PNRR di 21.788 euro. È inoltre stata portata a termine la pista ciclabile di via Arginone (con contributo PNRR di 718.500 euro) ed è stato completato il tratto di pista mancante in via Goretti (con contributo, sempre PNRR, di 120mila euro). I fondi complessivi per i 3 progetti ammontano a 860.288 euro.

È invece in corso l'iter per la realizzazione dei percorsi ciclabili che si snoderanno, in particolare, dalla stazione alle sedi universitarie.

Il progetto sarà suddiviso in 2 lotti. Il primo lotto, per 3,3 chilometri circa, riguarderà corso Giovecca, via Montebello, via De Chirico, mentre il secondo, per circa 3 chilometri, interverrà sulle vie: Ippodromo, Poletti, Mortara, Saragat, dello Zucchero, Boschetto, Mulinetto, Orlando Furioso, quindi piazzale San Giovanni, via Gramicia (CUS), via Bacchelli (raccordo Sottomura), via del Lavoro/via Marconi, via del Lavoro/viale Po. L'investimento complessivo per questo ‘pacchetto' di interventi è di 2.412.799 euro.

Ferrara Rinasce

Immagini scaricabili: