Comune di Ferrara

venerdì, 14 giugno 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > AL VIA IL PROGETTO: "FERRARA CITTÀ CARDIOPROTETTA", INCARICO PER STUDIO E GEOLOCALIZZAZIONE DEI DEFIBRILLATORI

AL VIA IL PROGETTO: "FERRARA CITTÀ CARDIOPROTETTA", INCARICO PER STUDIO E GEOLOCALIZZAZIONE DEI DEFIBRILLATORI

21-11-2023 / Punti di vista

FASE PRELIMINARE ALLE INSTALLAZIONI: "L'OBIETTIVO È AVERE LA PIÙ AMPIA DIFFUSIONE SUL TERRITORIO"

Ferrara, 21 nov - L'obiettivo è dotare di defibrillatori - adeguati, installati nel giusto modo e georeferenziati - tutte le scuole comunali, di ogni ordine e grado, e le diverse sedi dei servizi comunali, verificando al contempo anche la situazione degli impianti sportivi dove sono già presenti, in modo da averne una disponibilità ampia e omogenea in tutto il territorio: parte il progetto "Ferrara città cardioprotetta", "un primo passo verso la garanzia totale di cardioprotezione", spiega il sindaco Alan Fabbri.

L'investimento previsto, in questa fase, è di 18.300 euro e consentirà di ottenere una completa mappatura delle esigenze di nuove apparecchiature, lo stato dell'arte delle installazioni negli impianti sportivi, già in parte dotati di defibrillatori, e la definizione dei punti di nuova installazione per avere una distribuzione diffusa - e studiata - delle strumentazioni salvavita.

A occuparsi della redazione del piano, a cui farà seguito l'acquisto di una nuova dotazione di defibrillatori, sarà la LifeTree Srl.

Al termine dei sopralluoghi e dell'attività di verifica, analisi e studio, la società elaborerà un database georeferenziato, che sarà la base delle future installazioni, ovvero del monitoraggio dei dispositivi. La determina di affidamento dell'incarico è già stata firmata e i primi incontri operativi tra i rispettivi tecnici si sono già tenuti nei locali comunali.

"Ovviamente questa strategia si unisce sia all'impegno costante per garantire le manutenzioni, sia alle campagne di sensibilizzazione che si svilupperanno per diffonderne la conoscenza e l'utilizzo", spiega il sindaco Fabbri.

Il progetto si chiuderà il 28 febbraio. Per questa data saranno pronti i risultati della ricerca e la ‘mappa' digitalizzata (con l'esistente e con ciò che occorre) del Progetto "Ferrara città cardioprotetta".

Si tratta di una fase preliminare, che apre all'acquisto di nuovi apparecchi e alla stipula dei contratti di manutenzione. A tal fine il piano risponde anche a requisiti di ottimizzazione dell'investimento, per realizzare acquisti mirati, dei giusti modelli e nei punti più efficaci.

Ferrara Rinasce

Immagini scaricabili: