Comune di Ferrara

mercoledì, 24 luglio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > LAVORI AREA VIA FAVERO, ARRIVA IL PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE IMMEDIATA DEI LAVORI DA PARTE DEL TRIBUNALE. UDIENZA CIVILE FISSATA IL 17 LUGLIO

LAVORI AREA VIA FAVERO, ARRIVA IL PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE IMMEDIATA DEI LAVORI DA PARTE DEL TRIBUNALE. UDIENZA CIVILE FISSATA IL 17 LUGLIO

05-07-2024 / Punti di vista

LAVORI AREA VIA FAVERO, ARRIVA IL PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE IMMEDIATA DEI LAVORI DA PARTE DEL TRIBUNALE. UDIENZA CIVILE FISSATA IL 17 LUGLIO. DOPO LA RICHIESTA DI MEDIAZIONE DEI RESIDENTI, ALTRO PUNTO VOLTO A TUTELARE LA RILEVANZA DEGLI INTERESSI PUBBLICI COINVOLTI

Ferrara, 5 lug - Lavori dell'area in via Favero, arriva l'immediata sospensione dei lavori in atto da parte del Tribunale. Nell'atto del giudice, è stata fissata anche l'udienza a metà luglio, presso il tribunale di Ferrara.

Il giudice civile Costanza Perri, nel procedimento cautelare promosso con ricorso (ex art 1171 c.c. e 688 c.p.c.) dai cittadini residenti nei pressi dell'area coinvolta nei confronti de La nuova residenza srl, ha infatti ritenuto legittimo il ricorso.

Ha ordinato alla società l'immediata sospensione dei lavori di costruzione del nuovo fabbricato residenziale sito in via Favero/via Serao. Ha fissato inoltre l'udienza il prossimo 17 luglio, alle 9, per decidere sulla conferma, revoca o modifica del provvedimento di sospensione dei lavori.

Si tratta di un risultato sperato da parte dell'Amministrazione comunale che, sin dalla consiliatura precedente (2019-24), per proseguire ora dall'amministrazione attuale (con un primo atto nella prima seduta di Giunta, martedì scorso, vertente proprio l'area verde di via Favero), ha sempre sottolineato l'interesse pubblico presente e rilevante sulla vicenda.

Di martedì scorso anche l'adesione del Comune alla procedura di mediazione richiesta dai residenti della zona di via Favero, determinata sempre dalla particolare rilevanza degli interessi pubblici coinvolti. L'incontro è previsto il prossimo 8 luglio presso il Servizio di conciliazione della Camera di commercio di Ferrara e Ravenna.

(Ferrara Rinasce)