Comune di Ferrara

venerdì, 01 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > La Scuola di Baura e lo striscione anonimo

La Scuola di Baura e lo striscione anonimo

12-10-2010 / Punti di vista

di Tiziano Tagliani *

Le proteste sono necessarie quando c'è n'e motivo e lo striscione di Baura con scritto "All'asta le poltrone" non è comprensibile.
L'anonimo cittadino non è certamente informato sulle decisioni prese e dovrebbe anche spiegare di quale poltrone parla: dei Dirigenti Scolastici, dei Rappresentanti dei Genitori, degli Insegnanti, degli Amministratori locali che si stanno impegnando trovare soluzioni per i bambini e i ragazzi della scuola ... o dei rappresentanti del Governo che continuano a tagliare fondi per la scuola?
E ora, un po' di aggiornata e chiara informazione: per risolvere la situazione della scuola di Baura abbiamo partecipato a diversi incontri per individuare quelle soluzioni che consentano agli alunni e agli insegnanti di svolgere le attività educative - didattiche in spazi vivibili, salubri e sicuri.
Ho personalmente verificato e condiviso con i rappresentanti dei genitori le difficoltà e, con loro, ipotizzato diverse soluzioni.
Da qui è nata la mia proposta di recuperare lo stabile di fronte alla scuola di Baura: uno stabile di proprietà comunale che abbiamo messo all'asta per un valore di circa 600.000,00 euro.
Mi sono impegnato a rinunciare a tale entrata (che ci mette ovviamente in ulteriore difficoltà) e a svolgere lavori di risanamento e messa in sicurezza del piano terra dello stabile per offrire - già dal prossimo anno scolastico - le aule per un intero ciclo della scuola Media.
La mia proposta prevede anche - per gli anni successivi - la sistemazione di tutto lo stabile per offrire una suola unica alle classi della secondaria di primo grado e per dare maggiori spazi ali bambini della scuola primaria. Ben di più di quanto richiesto! Sempre in accordo con il Comitato Genitori, per l'anno scolastico in corso, stiamo realizzando uno spazio dedicato agli alunni con disagi psico-motori.

* - Sindaco di Ferrara