Comune di Ferrara

mercoledì, 30 novembre 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Al via a Pontelagoscuro il progetto "Apri le porte alla raccolta differenziata"

Partirà lunedì 18 l'iniziativa di Hera in collaborazione con la Circoscrizione 3

Al via a Pontelagoscuro il progetto "Apri le porte alla raccolta differenziata"

15-01-2010 / Giorno per giorno

Partirà lunedì 18 gennaio il nuovo progetto sperimentale "Apri la porta alla raccolta differenziata" attuato da Hera in collaborazione con la Circoscrizione 3, che coinvolgerà oltre 2.500 famiglie del quartiere di Pontelagoscuro.

Numerosi gli scopi dell'iniziativa (presentata in mattinata nella residenza municipale - foto); attivare innanzitutto a Pontelagoscuro la raccolta differenziata dell'organico che partirà l'8 febbraio. Infatti ai primi di febbraio Hera inizierà a posizionare in strada, accanto agli altri cassonetti, i bidoncini marrone dell'organico. Altre importanti finalità sono: aumentare la quota di raccolta differenziata a Ferrara, migliorare la qualità dei materiali da avviare al recupero, infine studiare le dinamiche di gestione della raccolta differenziata, così da valutare la possibile esportazione del progetto in altri quartieri.

La scelta di Pontelagoscuro non è casuale: si tratta infatti di una località che, per conformazione urbana e tipologia edilizia, rappresenta il territorio ideale per una sperimentazione di questo tipo.
Hera, infatti, si pone l'obiettivo di studiare, per ogni specifico territorio, la modalità ottimale per incrementare la raccolta differenziata.

A supporto del progetto l'azienda e la Circoscrizione 3 hanno predisposto una capillare campagna informativa, che prevede lo svolgimento di incontri pubblici, la realizzazione di opuscoli e locandine, la consegna di appositi kit per il corretto conferimento dei rifiuti, ma, soprattutto, l'impiego di nuove figure: quelle dei "tutor ambientali".

Si tratta di giovani, incaricati da Hera, che avranno il compito di incontrare i cittadini di Pontelagoscuro per spiegare loro, in modo esauriente, quali comportamenti dovranno adottare per svolgere al meglio la raccolta differenziata. Per tre settimane, dal 21 gennaio al 10 febbraio, i tutor si presenteranno di persona e muniti di tesserino di riconoscimento presso le case dei cittadini. La loro visita sarà preceduta da una lettera informativa.

Oltre a spiegare le nuove modalità di raccolta, essi forniranno consigli pratici per la gestione degli scarti domestici, con particolare attenzione alla frazione organica, e lasceranno a tutte le famiglie visitate la dotazione necessaria al corretto conferimento dei rifiuti: una funzionale ecoborsa tri-scomparto, per separare i rifiuti già in casa, una pattumiera per la raccolta dell'organico ed un'utile guida alla differenziazione dei rifiuti.
I tutor, inoltre, raccoglieranno nel corso degli incontri informazioni e suggerimenti utili a migliorare ulteriormente il servizio.

I residenti di Pontelagoscuro sono fin da ora invitati alla serata informativa loro dedicata, che si terrà presso la sala parrocchiale, giovedì 18 febbraio, alle 20.30.
Per illustrare ulteriormente i servizi di raccolta differenziata, saranno allestiti punti informativi nelle seguenti mattine: venerdì 29 gennaio presso l'area del mercato in Piazza B. Buozzi e domenica 7 Febbraio, presso il piazzale della Parrocchia S. Giovanni Battista in Piazza B. Buozzi.

"Il successo di questa iniziativa - ha commentato Paolo Pastorello Presidente del Comitato Hera per il Territorio di Ferrara - è strettamente legato alla collaborazione dei cittadini, che saranno dotati da Hera di tutti gli strumenti utili alla differenziazione domestica degli scarti, del supporto delle nuove figure dei tutor e di incontri loro dedicati. Questa azione rappresenta per Hera un ulteriore passo avanti nel raggiungimento di importanti obiettivi a favore dell'ambiente e della sostenibilità. L'iniziativa della raccolta dell'organico a Pontelagoscuro fa seguito a quelle già consolidate nei quartieri di viale Krasnodar e di Porotto/Cassana".

Rossella Zadro assessore all'Ambiente del Comune di Ferrara ha espresso la soddisfazione dell'Amministrazione per "la realizzazione di un progetto sperimentale che coinvolge un ampio quartiere di Ferrara e che prevede l'allargamento territoriale per la raccolta dell'organico. E' importante sottolineare che il progetto, sviluppatosi nell'ambito di una un' intensa collaborazione tra il Gestore e l'Amministrazione, contribuirà a raggiungere gli obiettivi previsti dalle norme in materia di raccolta differenziata; grazie anche alla capillare attività di informazione rivolta agli abitanti di Pontelagoscuro che in questa iniziativa saranno profondamente coinvolti e svolgeranno un ruolo attivo".

"Prevedere momenti di coinvolgimento diretto dei cittadini - ha dichiarato Paola Boldrini, Presidente della Circoscrizione 3 - è una delle finalità e obiettivo primario della Circoscrizione. Per Hera la Circoscrizione è stata fin dall'inizio, e lo sarà per tutta la durata del progetto, un valido aiuto. Infatti la Circoscrizione, grazie alla conoscenza del proprio territorio e alla pratica ormai consolidata nell' organizzare momenti partecipativi è un punto di riferimento importante per coinvolgere i cittadini in iniziative come queste."

Testo a cura dell'Ufficio Relazioni esterne di Hera s.p.a.