Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Per i cittadini con abitazioni inagibili disponibili i contributi per traslochi e depositi di mobili

EVENTO SISMICO - La presentazione delle domande all'Urp di via Spadari

Per i cittadini con abitazioni inagibili disponibili i contributi per traslochi e depositi di mobili

13-09-2013 / Giorno per giorno

Potranno essere presentate al Coc Accoglienza - Protezione civile, nella sede dell'Urp - Informacittà del Comune di Ferrara (via Spadari 2/2) le richieste di contributo da parte dei cittadini con abitazioni totalmente inagibili, a causa degli eventi sismici del 2012, per le spese di trasloco e deposito temporaneo di mobili.
In base all'ordinanza 63 del 29/05/2013 della Regione Emilia-Romagna, potranno, in particolare, richiedere i contributi tutti coloro che hanno ricevuto dal Comune di Ferrara un'ordinanza di sgombero per inagibilità totale della propria abitazione (livello di danno E) e che devono sostenere oneri per traslochi e depositi temporanei dei propri mobili, in modo da consentire l'esecuzione degli interventi di ripristino, miglioramento sismico o ricostruzione dell'alloggio.
L'abitazione dichiarata totalmente inagibile deve essere l'abitazione principale, abituale e continuativa nella quale il richiedente ha la residenza o la dimora abituale. Qualora queste non coincidessero, sarà cura del richiedente dimostrare la dimora abituale nell'abitazione danneggiata presentando specifica documentazione al riguardo.
Il contributo è quantificato nella misura massima di 1.500 euro per ciascun nucleo familiare.
Non è prevista alcuna data di scadenza per la presentazione delle domande.
Per maggiori informazioni, per la consegna delle domande e per un supporto nella compilazione del modulo è possibile rivolgersi al Coc Accoglienza - Protezione civile, nella sede dell'Urp Informacittà (via Spadari 2/2, 44121 Ferrara - tel. 334 1016433, fax 0532 419762) aperto al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13. Sarà possibile eventualmente concordare un appuntamento in giorni ed orari diversi telefonando al numero sopra indicato.
In allegato il modulo per la richiesta del contributo, scaricabile anche dal sito del Comune (www.comune.fe.it) all'interno della ‘Guida ai servizi', sezione ‘Emergenza sisma - dopo il terremoto' alla pagina ‘Contributi per spese di traslochi e depositi temporanei'.

 

Allegati scaricabili: