Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Contributi per traslochi e depositi mobili per i cittadini con abitazione inagibile a seguito del sisma

EVENTO SISMICO - Ancora possibile presentare domanda al COC Accoglienza - Protezione civile in via Spadari

Contributi per traslochi e depositi mobili per i cittadini con abitazione inagibile a seguito del sisma

14-11-2013 / Giorno per giorno

E' ancora possibile - per i soggetti proprietari di immobili o occupanti immobili che siano stati dichiarati totalmente inagibili (livello di danno E) a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012 -  presentare domanda di contributo per le spese di traslochi e depositi temporanei di mobili. L'opportunità è contenuta nell'ordinanza n. 119 emanata l'11 ottobre 2013 dalla Regione Emilia-Romagna, che integra le precedenti disposizioni in materia di traslochi e depositi.

Le domande devono essere presentate presso il COC Accoglienza - Protezione civile, nella sede dell'URP - Informacittà di via Spadari 2/2 a Ferrara. Il contributo è quantificato nella misura massima di 1.500 euro per ciascun nucleo familiare. Non è prevista alcuna data di scadenza per la presentazione delle domande.

Per maggiori informazioni, per la consegna delle domande e per un supporto nella compilazione del modulo, rivolgersi a: COC Accoglienza - Protezione civile, pressoURP Informacittà (via Spadari 2/2 - tel. 334 1016433, fax 0532 419762) il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13. Sarà possibile eventualmente concordare telefonicamente un appuntamento in giorni ed orari diversi.

 
In allegato il modulo per la richiesta del contributo, scaricabile anche dal sito del Comune (www.comune.fe.it) all'interno della ‘Guida ai servizi', sezione ‘Emergenza sisma - dopo il terremoto' alla pagina ‘Contributi per spese di traslochi e depositi temporanei'.

(Testo a cura del COC Accoglienza del Comune di Ferrara)

Allegati scaricabili: