Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 28 Aprile, Giornata Mondiale Vittime dell'Amianto e del Lavoro

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE - Lunedì 28 aprile dalle 15.30 nella sede del Museo Archeologico di Ferrara

28 Aprile, Giornata Mondiale Vittime dell'Amianto e del Lavoro

26-04-2014 / Giorno per giorno

Lunedì 28 aprile si celebra in tutto il mondo la giornata delle vittime dell'amianto e del lavoro. A Bologna, organizzato dalle OO.SS. si svolgerà nella sede del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara - Palazzo Costabili, in via XX Settembre 122, una manifestazione regionale dedicata a questo tema. A Ferrara, come ogni anno, l'Assessorato all'Ambiente del Comune, insieme alle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISl, UIL, le Associazioni AEAC e ANMIL organizza un'iniziativa per ricordare e per promuovere azioni urgenti che liberino i territori, i luoghi di lavoro, le persone dal rischio amianto.

Amianto ed asbesto: minerali resistenti al fuoco, alle temperature elevate e agli agenti corrosivi, alla trazione e all'usura. Usati da sempre in edilizia ed altri settori produttivi. Fibre magiche responsabili di milioni di morti in tutto il mondo in quanto, se inalate, causano gravi patologie dell'apparato respiratorio e a carico di altri organi. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda di evitare l'esposizione a qualunque fibra di amianto dato che non esiste una soglia di sicurezza.

In Italia il Ministero dell'Ambiente, ad oggi, ha censito 34mila siti contaminati e 380 aree a maggior rischio. Le norme ancora non sono tali da affrontare il fenomeno in tutta la sua immensa dimensione ed i territori spesso sono soli. Pertanto è divenuta un'urgenza la messa in campo di misure volte a realizzare un'efficace sorveglianza per gli esposti nonchè concreti interventi di prevenzione, attraverso un Piano Nazionale Amianto che, partendo dal monitoraggio dell'amianto ancora presente arrivi a prevedere le opere di bonifica e smaltimento, la tutela della salute dei lavoratori e delle persone in genere, la diagnosi, la cura, la riabilitazione in caso di malattia, il riconoscimento del danno.

L'iniziativa avrà luogo nella.

 

Questi, in dettaglio, gli appuntamenti della giornata di lunedì 28 aprile (sede del Museo Archeologico Nazionale di Ferrara - Palazzo Costabili, via XX Settembre 122):

ore 15, 30 - 16, 30 interventi dei promotori dell'iniziativa;

ore 16, 30 - 17, 45 visita guidata al Museo Archeologico (costo biglietto 5 euro)

Alle 18 Messa nella Basilica di Santa Maria in Vado, con accompagnamento di musica sacra.

 

Immagini scaricabili: