Comune di Ferrara

domenica, 17 novembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "I poeti in strada e le strade con i poeti" alla terza edizione, per valorizzare le attività del centro storico

ATTIVITA' COMMERCIALI - Sabato 11 e domenica 12 ottobre alle 16 nelle vie Mazzini e Canonica e piazza Trento Trieste

"I poeti in strada e le strade con i poeti" alla terza edizione, per valorizzare le attività del centro storico

10-10-2014 / Giorno per giorno

Brani classici tratti dalle opere di Boiardo, Ariosto e Tasso, ascoltati insieme a declamazioni di poesie originali degli artisti, il tutto accompagnato dal suono del flauto. Sabato 11 e domenica 12 ottobre l'artela poesia e la musica faranno rivivere nelle strade e nelle piazze l'atmosfera degli antichi 'cantari'. Ritorna infatti per la terza volta nel nostro centro storico "Poeti in strada e le strade con i poeti", iniziativa ideata e diretta da Paolo Raddusa in collaborazione con l'assessorato al Commercio del Comune di Ferrara.

Coinvolti nell'appuntamento, che si svolgerà dalle 16 alle 19 in via Mazzini, via Canonica e piazza Trento Trieste, circa venti poeti e ‘lettori' che ad essi si affiancheranno, in parte ferraresi ma anche bolognesi e veronesi. L'appuntamento, presentato questa mattina in Municipio, ha lo scopo di valorizzare le attività commerciali del centro storico.

All'incontro con i giornalisti erano presenti, tra gli altri, l'assessore comunale al Commercio e Paolo Raddusa, ideatore e organizzatore dell'evento e rappresentante del 'Gruppo storico dei poeti in strada'.

 

(Testo a cura degli organizzatori)

 

Riprende dopo la pausa estiva con il suo terzo appuntamento la manifestazione de "i poeti in strada e le strade con i poeti" organizzata e diretta da Paolo Raddusa in collaborazione con l'assessorato al Commercio del Comune di Ferrara.
All'iniziativa parteciperanno una ventina poeti, ferraresi e non: torneranno infatti nelle nostre strade anche il gruppo dei poeti di San Felice sul Panaro e alcuni poeti bolognesi. Tutti quanti saranno questa volta chiamati a cimentarsi con il tema "le donne e i cavalieri", declinandolo come tradizione dell'evento attraverso le rime del Boiardo, dell'Ariosto e del Tasso e le poesie degli stessi poeti.

Novità di questa edizione, oltre al tema già citato che si cambierà di mese in mese, è la presenza delle contrade cittadine che si affiancheranno di volta in volta a chi nelle strade declamerà in versi. Nelle postazioni che stavolta saranno in via Mazzini, piazza Trento e Trieste e via Canonica la Contrada di S.Maria in Vado parteciperà con i propri figuranti.
Ricordando che la nostra città è la patria del nuovo rinascimento letterario italiano, così come citato dalla motivazione dell'Unesco nella definizione di Ferrara " Patrimonio dell'Umanità", si intende anche attraverso questa piccola iniziativa prepararsi alla data fondamentale dell'aprile 2016. Il tutto in maniera molto soft, coinvolgendo le nostre strade in micro iniziative che possano attirare il maggior numero di cittadini e turisti e non a caso la collaborazione dell'assessorato al Commercio impegnato da sempre nel rilancio delle nostre attività commerciali del Centro Storico.
Ultime due novità di queste nuove edizioni sarà la presenza di "lettori" che si affiancheranno ai poeti nella lettura sia del classici sia delle poesie, un modo per avvicinare il più possibile i ferraresi alle proprie tradizioni letterarie (dal sito-evento di facebook a partire dal 15 ottobre si potrà come singoli cittadini aderire a queste letture pubbliche).
I pomeriggi di sabato 11 e domenica 12 dalle 17 alle 19.30 saranno inoltre allietati da un sottofondo musicale realizzato da due flautiste.
"I poeti in strada e le strade con i poeti" ribadisce la propria natura di "piccolo evento", completamente autofinanziato dai partecipanti, che tenta di non far dimenticare alla nostra città la propria storia e le proprie origini.

Immagini scaricabili:

poeti poeti