Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > ‘Erzulie', misteri e pathos nel nuovo romanzo di Nicoletta Poli

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Vetrina letteraria venerdì 30 ottobre alle 17

‘Erzulie', misteri e pathos nel nuovo romanzo di Nicoletta Poli

29-10-2015 / Giorno per giorno

Sono accomunate da una presenza misteriosa le vite dei tre protagonisti di ‘Erzulie', il romanzo di Nicoletta Poli che venerdì 30 ottobre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Nel corso dell'incontro, dialogherà con l'autrice il responsabile delle Attività culturali del Servizio Biblioteche e archivi del Comune di Ferrara Fausto Natali.


LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Giulia, Wrumel e Mario. Tre vite molto diverse nella realtà quotidiana, eppure accomunate da un evento tragico: un tentativo di suicidio. È stata forse Erzulie a spingerli a fare ciò? E chi è Erzulie, un uomo, una donna, un prodotto dell'immaginazione, una visione demoniaca? Il dottor Krupp, in qualità di medico, ha il compito di indagare le vite dei suoi pazienti, di scoprire non solo le ragioni profonde di quel gesto, ma di aiutarli a guarire dai loro turbamenti. E la presenza di Erzulie è una costante "misteriosa". Nicoletta Poli costruisce una storia densa e piena di pathos, con un ritmo incalzante che trascina il lettore in un mondo di interrogativi esistenziali. Le parole, misurate e lievi, danno vita ad una narrazione dal sapore poetico e dall'affascinante carica visionaria.


Nicoletta Poli, genovese, vive in provincia di Bologna. È autrice di romanzi, poesie e di saggi letterari e filosofici. Presidente dell'Associazione Italiana Consulenza Filosofica e direttore della Scuola Parresia di Bologna per filosofi pratici. Nel libro ‘Vite contro vento. La consulenza filosofica individuale', mostra l'efficacia del suo lavoro di filosofia pratica con soggetti in condizioni di disagio. Nel 2015 ha vinto il Premio Nazionale di Filosofia per la sezione "Pratiche Filosofiche".