Comune di Ferrara

mercoledì, 22 maggio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Aperto fino al 28 novembre il 'Bando 2015 per il contributo per l'affitto '

ASSESSORATO SERVIZI ALLA PERSONA - Le domande di contributo vanno presentate ad ACER Ferrara

Aperto fino al 28 novembre il 'Bando 2015 per il contributo per l'affitto '

04-11-2015 / Giorno per giorno

A partire dal 5 e fino al 28 novembre prossimo sarà possibile presentare la domanda per accedere al "Bando 2015 per il contributo per l'affitto", che quest'anno è stato ripartito dalla Regione Emilia Romagna su base Distrettuale. Tempi e modalità di partecipazione sono stati illustrati oggi (mercoledì 4 novembre) nella residenza municipale nel corso di una conferenza stampa alla quale erano presenti gli assessori alla Sanità/Servizi alla Persona del Comune di Ferrara Chiara Sapigni, del Comune di Cento Massimo Manderioli, di Poggiorenatico Piergiorgio Brunello e Masi Torello Anna Maria Ballarini, il direttore di Acer Ferrara Diego Carrara e la dirigente del Servizio Patrimonio del Comune di Ferrara Alessandra Genesini.
"Il contributo, - ha affermato l'assessora Sapigni - che sarà erogato sulla base dei criteri definiti dal Piano Casa nazionale e dalla Regione Emilia Romagna, consentirà ai cittadini in difficoltà economica di prevenire situazioni di maggiore sofferenza. Lo stanziamento complessivo (per i tre Distretti Centro Nord, Ovest e Sud-Est) è di 752 mila euro. I cittadini ammessi potranno usufruire di un sostegno pari a tre mensilità del loro affitto fino ad un massimo di 3mila euro. Il coordinamento delle selezioni per l'intero territorio sarà affidato ad Acer".

 

(Testo a cura dell'assessorato comunale Servizi alla persona)

 

Quest'anno la Regione Emilia Romagna ha ripartito il Fondo per l'Affitto su base Distrettuale. I tre distretti della provincia di Ferrara, attraverso i Comuni Capofila (Ferrara, Cento e Codigoro), hanno approvato il nuovo bando per il contributo sull'affitto.

- Al Distretto Centro Nord (capofila Ferrara) sono state attribuite risorse per 551.854,27 euro.
- Al Distretto Ovest (capofila Cento) sono state attribuite risorse per 140.880,49 euro.
- Al Distretto Sud-Est (capofila Codigoro) sono state attribuite risorse per 61.943,72 euro

Il Bando quest'anno sarà unico all'interno di ogni Distretto e gestito da Acer Ferrara per tutto il territorio provinciale.

Sino al 28/11/2015 i residenti in tutti i Comuni della provincia di Ferrara potranno presentare domanda per avere il Fondo Affitto 2015.

Per fare domanda occorre avere i seguenti requisiti:

CITTADINANZA
cittadinanza italiana oppure
cittadinanza UE oppure
cittadinanza non UE se in possesso di permesso di soggiorno annuale o permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo periodo;

RESIDENZA
residenza nell'alloggio (ubicato in uno dei Comuni del Distretto) cui si riferisce il contratto di locazione/assegnazione

TITOLARITA' DI UN CONTRATTO DI LOCAZIONE/ASSEGNAZIONE IN GODIMENTO
titolarità di un contratto di locazione ad uso abitativo (no categorie catastali A/1, A/8, A/9) regolarmente registrato (se in corso di registrazione, sono ammessi a contributo i contratti con la relativa imposta pagata oppure
titolarità di un contratto di assegnazione in godimento di un alloggio di proprietà di Cooperativa con esclusione della clausola della proprietà differita.

REDDITO ISEE ORDINARIO
 valore ISEE ordinario per le prestazioni sociali (con scadenza al 15/01/2016) non superiore a 17.154,30

Sono esclusi:
gli inquilini degli alloggi di edilizia residenziale pubblica
i titolari di una quota superiore al 50% del diritto di proprietà, usufrutto, uso o abitazione sul medesimo alloggio, ubicato in ambito nazionale, adeguato alle esigenze del nucleo ai sensi del DM 5/7/1975 (salvo che: l'alloggio non sia stato dichiarato inagibile dal Comune; non sia in corso la procedura pignoramento con ordine di rilascio del Giudice dell'esecuzione già notificato; l'alloggio non sia stato assegnato al coniuge per effetto della separazione giudiziale o accordo omologato in caso di separazione consensuale o in base ad altro accordo ai sensi della normativa vigente.
i titolari di contratti di Agenzia per la Casa modulo Emergenza Abitativa
i beneficiari nell'anno 2015 di: contributo per lo sfratto per finita locazione promosso per i conduttori di cui alla L.9/2009 oppure di contributo per l'emergenza abitativa di cui alle DGR 2051/2011, DGR 817/2012 e DGR 1709/2013 oppure di contributo per la morosità incolpevole di cui al D.L.102/2013 convertito in L.124/2013

I contributi potranno coprire fino a tre mensilità fino per un massimo di 3.000 euro.

Si precisa però che tali importi sono solo teorici in quanto l'entità reale del contributo sarà calcolata in base al numero delle domande pervenute, tenuto conto delle risorse disponibili.

Il bando, in cui sono specificati i requisiti di accesso, ed il modello di domanda sono pubblicati sia sul sito internet del proprio Comune sia sul sito di ACER Ferrara (www.acerferrara.it)

Entro il 28.11.2015 la domanda di contributo va
• spedita con Lettera raccomandata A/R (farà fede la data del timbro postale) indirizzata a: ACER Ferrara - Corso Vittorio Veneto 7 - 44121 Ferrara.
• Consegna a mano presso:
- ACER Ferrara - Corso Vittorio Veneto 7 Ferrara - Portineria il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.45 alle 13 ed il martedì dalle 15.30 alle 17;
In questo caso l'Ufficio ricevente provvederà ad apporre timbro e data di ricevuta.
- COMUNE DI ................... Che provvederà ad apporre timbro e data di ricevuta


Alla domanda dovranno essere allegati:

- fotocopia di valida Attestazione ISEE rilasciata nell'anno 2015 con scadenza 15/01/2016, ai sensi del D.P.C.M. n. 159 del 5 dicembre 2013 e s.m.i., e relativa copia della DSU (dichiarazione sostitutiva unica). Nel caso in cui il richiedente non abbia ancora ottenuto il rilascio dell'Attestazione ISEE, è sufficiente la presentazione della DSU all'atto della domanda. Il richiedente dovrà presentare ad ACER Ferrara l'Attestazione ISEE non appena ne sarà in possesso;
- fotocopia del contratto di locazione riportante gli estremi della registrazione presso l'Agenzia delle Entrate;
- fotocopia del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o permesso di soggiorno non inferiore a un anno in corso di validità, solo per i cittadini non appartenenti all'U.E;
- i documenti indicati al paragrafo 1 del Bando, lettere C.2, D - punto b), nonché copia dei documenti che comprovino le cause di non esclusione dal contributo di cui alla lettera E, qualora di verifichino le condizioni ivi previste;
- fotocopia di un documento d'identità del richiedente in corso di validità;

Nell'ipotesi di persona incapace o comunque soggetta a amministrazione di sostegno, la domanda può essere presentata dal legale rappresentante o da persona abilitata ai sensi di legge.

Nel caso di più contratti stipulati nel corso dell'anno 2015 può essere presentata una sola domanda.

 

Per ogni chiarimento ed informazione è possibile rivolgersi ad ACER Ferrara, C.so Vittorio Veneto 7 tel. 0532 230339.

 

Immagini scaricabili:

conf. stampa

Allegati scaricabili: