Comune di Ferrara

martedì, 10 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Quartiere fieristico di Ferrara: via ai lavori di riqualificazione e messa in sicurezza

FERRARA FIERE CONGRESSI - Presentato intervento di adeguamento post sisma finanziato attraverso il programma regionale Sfinge - DOCUMENTAZIONE

Quartiere fieristico di Ferrara: via ai lavori di riqualificazione e messa in sicurezza

20-06-2017 / Giorno per giorno

>> DOCUMENTAZIONE SCARICABILE IN FONDO ALLA PAGINA

Si è svolta nella mattinata di martedì 20 giugno in residenza municipale la conferenza stampa di presentazione dei lavori di riqualificazione e messa in sicurezza del quartiere fieristico di Ferrara.
All'incontro con i giornalisti erano presenti il sindaco Tiziano Tagliani, l'assessore comunale ai Lavori pubblici Aldo Modonesi, il presidente e amministratore delegato di Ferrara Fiere Filippo Parisini, il direttore dei lavori Davide Grandis, il presidente di Acer Ferrara e titolare della stazione appaltante Daniele Palombo insieme a Marco Cenacchi (Uff. Progettazione Acer).

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
Il quartiere fieristico di Ferrara si rinnova, partendo dall'indispensabile intervento per la messa in sicurezza a seguito del sisma del 2012. Da maggio al 31 dicembre 2017 la Fiera di Ferrara cambierà gradualmente il proprio aspetto: dalle opere edili agli impianti (tra cui antincendio, riscaldamento, condizionamento), dall'estetica esterna del quartiere, al restyling di diverse aree interne.
In primo luogo l'intervento su Ferrara Fiere prevede la messa in sicurezza sismica della struttura. Tale messa in sicurezza verrà garantita a tutti e 25.000 mq tra spazi espositivi, uffici e servizi annessi.
L'intervento al quartiere fieristico estense rientrerà nel quadro delle opere per l'adeguamento post sisma 2012, finanziate tramite la Regione Emilia Romagna e il Comune di Ferrara attraverso il programma SFINGE.
Il progetto, redatto e diretto dall'Ing. Davide Grandis, è stato posto a gara d'appalto con la gestione di ACER Ferrara, in qualità di stazione appaltante per conto di Ferrara Fiere e per conto della proprietà dell'immobile (Regione Emilia Romagna e Comune di Ferrara).
Al termine di complesse ed articolate procedure di gara, la ditta AeC COSTRUZIONI SRL, con sede legale a Modena, si è aggiudicata il bando, che comprenderà anche un'offerta di svariate migliorie funzionali, che si andranno ad aggiungere agli indispensabili interventi di messa in sicurezza.
Gli interventi ammontano a circa 4.500.000 €. tra opere edili, impianti (antincendio, riscaldamento e condizionamento) e spese tecniche.
Una particolare attenzione e cura verrà dedicata allo studio di soluzioni volte all'efficientamento energetico della struttura, in linea con la sostenibilità dell'ambiente ed il risparmio sui costi dell'energia e dei servizi.
I lavori al quartiere sono iniziati da alcune settimane e sono attualmente in corso. Una prima fase più complessa delle opere, tra cui il rafforzamento sismico e l'alleggerimento del peso dei muri perimetrali, terminerà in autunno, per consentire a Ferrara Fiere di riprendere l'attività fieristica e congressuale, rispettando dunque il calendario delle manifestazioni.
Il quartiere sarà quindi operativo per RemTech 2017 (settembre) e FuturPera (novembre), due eventi cardine tra il parterre di manifestazioni organizzate da Ferrara Fiere.
Il programma dei lavori prevede, oltre ai sopra citati, il rifacimento dei bagni, dell'atrio e dell'esterno. Le attuali pesanti pareti esterne lasceranno infatti spazio a più leggere placche di metallo, che favoriranno un'estetica più moderna e gradevole. Verranno inoltre aggiunti elementi innovativi e decorativi quali ad esempio tubi di luce e schermi per news e spazi congressuali.
Un secondo step di lavori verrà finalizzato parallelamente alle manifestazioni, per consentire a Ferrara Fiere di riprendere regolarmente il calendario fieristico e congressuale, in totale compatibilità con il raggiungimento degli obiettivi di sicurezza del quartiere e quelli di consolidamento, miglioria e proseguo dell'attività.
Ferrara Fiere sta inoltre investendo autonomamente per il potenziamento del servizio internet per espositori e clienti; inoltre, assieme alla Holding Servizi socia, sta lavorando per la realizzazione di moderni parcheggi che consentiranno di riqualificare esternamente l'area e di migliorare il servizio dedicato alla sosta per espositori, ospiti e visitatori.
L'opera di riqualifica del quartiere renderà Ferrara Fiere (del gruppo Bologna e Modena Fiere, annoverati tra i principali player internazionali del settore fieristico) una location innanzi tutto più sicura, nonché più moderna ed accogliente, meno energivora e potenzialmente più competitiva.
Una volta riqualificata, la Fiera sarà infatti ancora più idonea a sviluppare appieno tutto il proprio potenziale congressuale anche rivolto, come sempre, alla città di Ferrara, alle aziende e realtà presenti in loco.
L'opera di riqualifica di Ferrara Fiere consentirà inoltre di studiare nuovi format fieristici, in linea con la volontà di crescita del quartiere, che da sempre opera con l'intenzione di creare sinergie utili per lo sviluppo economico e sociale di tutto il territorio.

Immagini scaricabili:

fiera Quartiere fieristico di Ferrara: rendering del progetto di riqualificazione - giugno 2017 Quartiere fieristico di Ferrara: rendering del progetto di riqualificazione - giugno 2017

Allegati scaricabili: