Comune di Ferrara

sabato, 20 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Con 'My Unife Card' la città diventa più accogliente ed ospitale per gli studenti universitari

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Consentirà alle matricole di visitare gratuitamente per un intero anno i musei gestiti dal Comune di Ferrara

Con 'My Unife Card' la città diventa più accogliente ed ospitale per gli studenti universitari

03-05-2018 / Giorno per giorno

Nasce il progetto "My Unife Card" grazie al quale studentesse e studenti dell'università di Ferrara, matricole dell'anno accademico 2017/2018, potranno accedere gratuitamente alle biglietterie dei musei civici cittadini. Semplicemente mostrando il proprio badge universitario avranno infatti l'opportunità di visitare liberamente, anche più volte per un intero anno, il Castello Estense, Palazzina Marfisa d'Este, il Padiglione d'Arte contemporanea, la Casa di Ludovico Ariosto, Palazzo Bonacossi e i musei di Storia naturale, della Cattedrale e del Risorgimento e della Resistenza.

Cresciuta sulla falsariga della già diffusissima 'MyFe Card' rivolta ai turisti in visita alla città, l'iniziativa, frutto della collaborazione fra il Comune di Ferrara (Assessorato alla Cultura e al Turismo) e l'Università di Ferrara, è stata illustrata in mattinata (giovedì 3 maggio) nella residenza municipale  dal vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Ferrara Massimo Maisto, dal  prorettore dell'Università degli Studi di Ferrara Enrico Deidda Gagliardo e dal delegato per i Diritti allo Studio Livio Zerbini.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

My Unife Card nasce per volontà del Comune di Ferrara (Assessorato alla Cultura e al Turismo) e dell'Università di Ferrara, nel solco della pluriennale collaborazione tra gli enti, finalizzata a valorizzare la forte vocazione universitaria della città.

My Unife Card costituisce titolo di ingresso gratuito illimitato, per le matricole dell'anno accademico 2017/2018 (iscritte a qualsiasi Corso di Laurea dell'Ateneo estense) ai Musei Civici gestiti dal Comune, a partire dal centralissimo e caratteristico Castello Estense.
Il progetto è stato presentato oggi alla stampa in una conferenza congiunta del Comune e dell'Università tenutasi in Residenza Municipale alla presenza del Vicesindaco Massimo Maisto delegato del Sindaco ai Rapporti Città, Università e del Pro Rettore Enrico Deidda Gagliardo.

"L'Università di Ferrara è un Ateneo illustre (fondato nel 1391, annovera fra i propri illustri alunni anche Nicolò Copernico) che vive in continuo rapporto e interscambio con la città - ha spiegato il vicesindaco Massimo Maisto -  La My Unife Card è un progetto che da tempo volevo veder realizzato e che finalmente vede la luce nell' anno in cui il numero delle matricole è aumentato in modo esponenziale. La card è lo speciale benvenuto che la città vuole dare ai suoi "nuovi cittadini", affinché da subito si sentano parte di una comunità, possano scoprire e rendere propria la storia del contesto in cui ogni giorno si trovano a vivere.  La Card consente di scoprire alcuni dei luoghi più suggestivi e affascinanti della città. Solo facendo proprie le caratteristiche distintive della città: la lentezza, il buon vivere, il patrimonio diffuso e gli eventi, gli studenti potranno davvero inserirsi nel tessuto sociale della città e coglierne tutte le opportunità, decidendo, se lo vorranno, di giocare un ruolo attivo e propositivo nei tanti contesti associazionistici che assieme all'amministrazione sono il vero cuore pulsante della città".
"Il progetto della My Unife Card si inserisce in un proficuo rapporto di collaborazione fra Ateneo e Città, allo scopo di rafforzare sempre più l'idea di Ferrara come città universitaria accogliente, vivibile e ricca di stimoli culturali. - ha dichiarato Enrico Deidda Gagliardo, Prorettore di Unife -Ringraziamo molto l'Amministrazione per l'apertura su questo tema di interesse reciproco. E' importante che le nostre studentesse e i nostri studenti siano messi nelle migliori condizioni per scoprire tutte le bellezze di un luogo che rimarrà di certo nella loro mente e nel loro cuore. Nel mese di maggio e nel mese di giugno, poi, avranno luogo altre due belle iniziative in partnership; la prima dedicata agli studenti Erasmus presenti in città e la seconda dedicata a quattro influencer internazionali, che verranno a scoprire angoli, scorci ed esperienze tipiche della città, nonché la vita quotidiana nel nostro Ateneo. Crediamo molto in questi progetti, perché siamo fortemente convinti che quello ferrarese sia un tesoro tutto da scoprire e da raccontare".

Circa 7.400 le studentesse e gli studenti Unife interessati dall'iniziativa e che avranno accesso gratuito semplicemente mostrando il proprio badge universitario alle biglietterie dei musei coinvolti: oltre al Castello Estense, la Palazzina Marfisa d'Este, il Padiglione d'Arte contemporanea, la Casa di Ludovico Ariosto, Palazzo Bonacossi e i musei di Storia naturale, della Cattedrale e del Risorgimento e della Resistenza.

Informazioni
Ufficio informazioni e Accoglienza Turistica Comune di Ferrara
Cortile Castello Estense - Ferrara
tel. 0532/209370 - mail: infotur@comune.fe.it
Per domande relative agli accessi ai musei: myfecard@comune.fe.it

A cura di
Servizio Manifestazioni Culturali e Turismo. Politiche per la Pace Comune di Ferrara e Ufficio stampa, Comunicazione istituzionale e digitale Università degli Studi di Ferrara

Immagini scaricabili: