Comune di Ferrara

domenica, 08 dicembre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Ferrara Doggy Day-luce dei miei occhi', occasione per tutti per conoscere i cani a 360 gradi

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Domenica 23 settembre dalle 9 alle 18 nel Sottomura di Porta Catena (angolo via Tumiati). A cura dell'associazione di promozione sociale PluralCosmos

'Ferrara Doggy Day-luce dei miei occhi', occasione per tutti per conoscere i cani a 360 gradi

19-09-2018 / Giorno per giorno

Seminari informativi, esibizioni, mercatino, laboratori grafici per i bambini, premiazione del concorso letterario "Cave canem anime pelose", la prima camminata Family dog Run: sono questi solo alcuni dei momenti predisposti per i visitatori di "Ferrara Doggy Day/luce dei miei occhi" la manifestazione in programma domenica 23 settembre dalle 9 alle 18 nella cornice del Sottomura di Porta Catena (angolo via Tumiati). L'iniziativa, ad ingresso gratuito, è organizzata dall'associazione di promozione sociale PluralCosmos che ha trovato ampia collaborazione dal mondo dell'associazionismo, animalista e no.

Scopo della giornata sarà quello di fornire informazioni a 360 gradi sul cane, rivolte non solo a chi già gode della sua compagnia, ma anche a chi lo incontra per la prima volta o avrebbe intenzione di adottarne uno. Per tutti sarà poi occasione per approfondire la conoscenza del lavoro dei cani da allerta diabete, dei cani guida, quelli da soccorso o delle forze dell'ordine. In caso di maltempo si apriranno le porte del palapalestre Caneparo. 

L'appuntamento di domenica è stato illustrato oggi nella residenza municipale. All'incontro con i giornalisti erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura Massimo Maisto e, tra gli altri, Roberto Bazzani presidente PluralCosmos aps, Antonio di Bartolomeo referente Pluriversum Edizioni, Ilaria Marzola presidente Mondo Animali associazione culturale, Anna Ronzulli Vicepresidente PluralCosmos, Daniele villani e Albertina Orlandi di Estense Dog, la veterinaria Annalisa Veronese e Selena Asteggiano del Progetto Serena di Cerea onlus.

"La manifestazione analoga realizzata nel 2017 (dall'Unione Ciechi e Ipovedenti Italiani sezione di Ferrara con la collaborazione dell'associazione PluralCosmos, ora promotrice ndr) - ha affermato il vicesindaco Massimo Maisto - aveva registrato molto successo ed entusiasmo da parte del pubblico e delle associazioni partecipanti, dimostrandosi una bella occasione per frequentare il Sottomura e per vivere la città all'aria aperta. Sono proprio questi infatti, alcuni degli aspetti rilevanti di questa iniziativa - ha aggiunto il Vicesindaco -  la capacità di utilizzare e di valorizzare uno spazio di verde importante della nostra città, fatta non solo di piazze o monumenti, e la sua forza inclusiva, esempio di cittadinanza attiva dove la rete dell'associazionismo si impegna concretamente a partecipare e a proporre".  

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Perché Ferrara Doggy Day. Sarebbe riduttivo associare mentalmente la Ferrara Doggy Day solo a un evento "dei cani".  Vorrebbe dire aver fallito l'obiettivo che ci siamo preposti. PluralCosmos è una associazione di promozione sociale e dallo statuto stesso si evince la motivazione che ci ha spinto: diffondere i valori e la sensibilità proprie delle belle arti, promuove contatti tra persone, enti, associazioni e proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvendo alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile, attraverso l'ideale dell'educazione permanente, lo spirito e la filosofia della pluralità.
La manifestazione è il frutto nato da questi semi. Perciò vi chiediamo di individuare e di mettere in risalto il vero tema di questa giornata ricca e articolata, ovvero fornire
INFORMAZIONE A 360 GRADI
sul cane, ovviamente, ma non rivolta solo a chi gode della sua compagnia in quanto anche l'incontro con un cane che sia o meno da lavoro deve avvenire nel modo corretto e con il giusto rispetto reciproco.
Informare è amare.
Quindi la nostra mission si riassume in: fornire informazioni: per chi ha un cane: per chi lo incontra.
Ribadiamo che è aperta a tutti ed è per tutti.
Precisiamo che ai partecipanti all'evento è stato chiesto di esplicitare l'apporto alla tematica sin dai primi contatti e hanno confezionato il proprio intervento ricercandone l'aspetto culturale. Persino la selezione dei banchi del mercatino si è mossa in questa direzione. Portiamo a conoscenza che l'attività informativa non si concluderà in questa sede. Dal laboratorio di disegno promosso da Mondo Animali e Vola nel Cuore è nato un progetto teatrale che continuerà durante l'anno nelle scuole, vivaio per eccellenza del primo apprendimento.
Il 23 settembre è un appuntamento da non perdere perché pensato per le famiglie con la prima Family Dog Run, per i bambini con i laboratori grafici, per gli amanti della scrittura con la presentazione dei racconti finalisti del concorso "Cave Canem: anime pelose", per i curiosi che vogliono approfondire la conoscenza del lavoro dei cani da allerta diabete, dei cani guida, quelli da soccorso o delle forze dell'ordine.
CHI HA CANI VENGA, CHI NON HA CANI VENGA LO STESSO. IL DIVERTIMENTO E' ASSICURATO

-----------------------------------------------------------------------------

 Presentazione di Blindsight Project Onlus - Blindsight Project: chi siamo

La BLINDSIGHT PROJECT - ONLUS PER PERSONE DISABILI SENSORIALI - con sede legale a Roma e iscritta al Registro Volontariato Regione Lazio, è una onlus laica ed apartitica che nasce a Roma a marzo 2006, fondata da Laura Raffaeli, vittima della strada e rimasta disabile sensoriale (cieca del tutto e ipoudente in seguito ad un incidente di moto del 2002). Attraverso informatica ed internet, numerose iniziative e progetti abbatte già da subito tante barriere sensoriali, le più sconosciute e invisibili, nonché costi e spese inutili, per essere presente ovunque nella rete ed accessibile a tutti, poiché l'informatica rappresenta il principale ausilio usato dalle persone disabili sensoriali per leggere, scrivere, comunicare, lavorare, studiare, ecc..
Blindsight Project persegue esclusivamente finalità di solidarietà nei settori dell'assistenza sociale, la beneficenza, l'istruzione, la formazione, la tutela dei diritti civili e dello sport, le ricerche nei settori tecnologici che si prestano ad incrementare l'autonomia e l'integrazione sociale, la conoscenza degli ausili informatici e di accessibilità ad internet con progetti riabilitativi anche personalizzati, la sicurezza e l'autonomia nella mobilità nonché l'impiego del tempo libero e l'integrazione totale nel mondo "normodotato" (spettacolo e cultura compresi).
I progetti di Blindsight Project favoriscono, oltre la diffusione dell'informazione sulle disabilità sensoriali e dell'accessibilità ovunque per tutti, anche l'inserimento nel mondo del lavoro delle persone disabili sensoriali, con particolare attenzione alla loro formazione professionale, senza smettere una continua ricerca per individuare nuove possibili professioni. Promuove l'integrazione delle persone disabili nella società creando per loro nuove opportunità di lavoro, di cultura e divertimento per far breccia nel muro che divide i "normodotati" dai disabili "invisibili", cioè quelli sensoriali (disabili visivi e disabili uditivi) attraverso la diffusione della cultura, della convivenza e delle pari dignità.
https://www.blindsight.eu/chi-siamo/
Poi può introdurre la nostra campagna sul cane guida:
CANE GUIDA
Responsabile del settore Cane Guida
Simona Zanella
caneguida@blindsight.eu
La nostra campagna nazionale sul cane guida intende informare tutti:
• della legge (n.37 del 14 Febbraio 1974) che garantisce, in ogni luogo o mezzo aperto al pubblico, l'INGRESSO GRATUITO al cane guida che accompagna persona disabile visiva, anche dove i cani non sono ammessi (es.: taxi, trasporti pubblici, ambulanze, ospedali e studi medici, chiese, hotel, scuole e università, scale mobili e tapis roulant, cinema e teatri, ristoranti e bar, parrucchieri ed estetisti, ed ogni altro esercizio aperto al pubblico presente sul territorio nazionale);
• della legge N. 67 del 1 marzo 2006, che tutela le persone disabili dalle discriminazioni. Questa legge si accompagna necessariamente a quella del cane guida, in quanto quest'ultimo è considerato ausilio nel momento in cui conduce la persona disabile, che a sua volta è tutelata da altre leggi dello Stato italiano, questa è tra le più importanti del caso.
Ricordiamo anche che:
• il cane guida è un cane da lavoro, pertanto oltre alla legge citata, è tutelato anche in base all'ordinanza del 23/03/2009, ed è quindi esonerato dall'uso della museruola;
• non deve essere disturbato bensì va rispettato;
• il cane guida rappresenta gli occhi di chi non vede, è da considerarsi quindi "ausilio" per persona con disabilità e per legge non può essere allontanato da chi conduce, né può essere soggetto a tasse aggiuntive, se entra ad esempio in un hotel. Segnalateci chi chiede di questo, e considerate che, essendo ausilio, nessuno ha mai fatto pagare una tassa aggiuntiva a chi sta in carrozzina per le ruote;
• il cane guida è un cane addestrato, pulito, legalmente super vaccinato, controllato, curato e addestrato anche a non sporcare https://www.blindsight.eu/cane-guida/. https://www.blindsight.eu/wp-content/uploads/2016/01/LineeGuida-Cane-Guida.pdf

Relazioni Stampa (Massimiliano Bellini) E-mail: stampa@blindsight.eu Tel.: (+39) 333.32.08.178

 

------------------------------------------------------------------------------------

PROGRAMMA

Apertura area ore 07.30 per gli allestimenti.
- 09,00: Accoglienza dei partecipanti nell'area del Sottomura presso i gazebo predisposti;
- 09,15: solenne saluto alla Bandiera con l'Inno di Mameli
- inizio ufficiale della manifestazione con il saluto dei presidenti delle associazioni organizzatrici, del referente dell'Ospedale degli Animali e della Pluriversum Edizioni e delle altre Autorità invitate (Sindaco di Ferrara, Prefetto, Questore, Comandante Forze dell'Ordine ecc.);

ARENA
Mostra fotografica Pet Photography
10,30 - Pluriversum Edizioni - presentazione autori dell'antologia Cave Canem e letture di brani
11.30 - SoS veterinario risponde con il dott. David Giraldi
12.15 - premiazione della Ferrara Family Dog Run
13 - 15,00 pausa
15,30 - 17,30 Laboratorio di disegno sugli animali con il fumettista Donald Soffritti che prende spunto dal libro "Piccole storie della foresta" di Frederic Bremaud e Federico Bertolucci (ReNoir Comics). A cura di Vola nel Cuore laboratorio di zooantropologia didattica per la creazione di un decalogo del buon proprietario. Nell'area "Giovani Cuori" le associazioni Mondo Animali, Vola nel Cuore, il Teatro Minore e Pierfrancesco il poeta dei bambini intratterranno i più giovani coinvolgendoli in un percorso ludico emozionale molto articolato
17,30 - Primo pronto soccorso con il personale dell'Ospedale degli animali

AREA CORSA
Mura:
ore 10,00: partenza della Ferrara Family Dog Run corsa/camminata di km.3 o km 5 non competitiva previo controllo dallo staff di veterinari dell'Ospedale degli animali accompagnati da alcuni degli educatori della scuola Itinera Agility Dog di Ferrara e dai loro allievi. Seguendo il sottomura, si dirigerà verso la Porta degli Angeli per km 1,5, e ritorno per la stessa via; chi volesse continuare correndo può proseguire sino al torrione di Porta San Giovanni e ritorno.
Ore 11.30 - arrivo

AREA VERDE ATTIGUA PALAPALESTRE/GIARDINO DELLE CAPINERE
09,30 - Primo pronto soccorso con il personale dell'Ospedale degli animali
10,00 - 11,00 dimostrazione unità cinofile delle forze dell'ordine
12 - 13 /
15,00 - esibizione di Estense Dog
15,30 - presentazione Blindsight Project cani guida
16,00 - il mago dei carrellini Alessandro Ortolan e le sue opere dell'ingegno
16,30 - presentazione Progetto Serena Cani da allerta diabete di Cerea
17,30 - i finalisti del concorso letterario a cura di Pluriversum Edizioni
18,00 - Saluti

In caso di pioggia la manifestazione si terrà ugualmente. Le esibizioni e i laboratori si svolgeranno all'interno del Pala Palestre.

Tutte le dimostrazioni e le attività si concluderanno circa alle ore 18,00. Seguiranno i saluti e i ringraziamenti alle autorità e tutti i partecipanti, organizzatori e sponsor.
Il Presidente PluralCosmos
Roberto Bazzani

E 09,15 - Saluto alla Bandiera

E 09,30 - Primo pronto soccorso con il personale dell'Ospedale degli animali

M 10,00 - Corsa a cura di Ospedale degli animali e sorvegliata da Itinera Agility Dog
E 10,00 - dimostrazioni di unità cinofile delle forze dell'ordine

A 10,30 - presentazione autori dell'antologia a cura di Pluriversum Edizioni

A 11,30 - Sos Veterinario risponde

E 12,15 - premiazione della prima Ferrara Family Dog Run

Pausa

E 15,00 - esibizione di Estense Dog

E 15,30 - presentazione di Blindsight Project cani guida

A 15,30 - Laboratorio con fumettista/poeta/attori/Vola nel cuore e i pet photography di Mondo Animali

E 16,00 - il mago dei carrellini Ortolan Alessandro parla delle sue opere dell'ingegno

E 16,30 - presentazione del Progetto Serena cani allerta diabete di Cerea

E 17,30 - premiazione del concorso letterario a cura di Pluriversum Edizioni

A 17,30 - primo pronto soccorso con il personale dell'Ospedale degli Animali

E 18,00 - Saluti

A= arena
M= mura
E= Esterno

 

In caso di pioggia la manifestazione si terrà ugualmente. Le esibizioni e i laboratori si svolgeranno all'interno del Pala Palestre.

 

Immagini scaricabili:

Foto_Ilaria_Marzola1 Foto_Ilaria_Marzola2

Allegati scaricabili: