Comune di Ferrara

mercoledì, 16 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giornata vittime innocenti delle mafie: in Municipio la lettura dei nomi e una mostra di graphic novel - DIRETTA audio-video

LEGALITA' E RICORDO - Tutti gli appuntamenti di giovedì 21 marzo 2019 a Ferrara (ore 11 inaugurazione mostra e lettura nomi in sala Arengo)

Giornata vittime innocenti delle mafie: in Municipio la lettura dei nomi e una mostra di graphic novel - DIRETTA audio-video

20-03-2019 / Giorno per giorno

DIRETTA audio video dalla sala dell'Arengo - 21 marzo 2019 ore 11 >> http://youtu.be/w4u6qqSeiek

In occasione della XXIV edizione della "Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie", giovedì 21 marzo 2019, alle 11, nella Sala Arengo della residenza municipale di Ferrara (piazza Municipio 2), il Comune di Ferrara e il Coordinamento di Ferrara di 'Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie', organizzano la lettura dei nomi delle Vittime di tutte le mafie, in contemporanea alla manifestazione nazionale che si terrà a Padova.

Daranno avvio alla lettura il sindaco Tiziano Tagliani, l'assessore comunale Chiara Sapigni ed il prefetto Michele Campanaro.
Un ringraziamento speciale va alle diverse realtà e volontari della città che si sono resi disponibili alla lettura dei 1009 nomi delle vittime, tra cui l'Istituto di Storia Contemporanea, Cgil, Emergency, Gruppo Scout S. Luca, Ail, Pro Loco Casaglia, Comitato Unicef Ferrara, Copresc Ferrara, Agire Sociale e singoli cittadini volontari: Rita Campalani, Silvia Dambrosio, Melissa Ghisi.
Presente all'iniziativa anche la classe V F del Liceo Scientifico A. Roiti di Ferrara, accompagnata dall'insegnante Andrea Celeghini.

Poco prima della lettura si terrà l'inaugurazione della mostra di graphic novel "Vittime di mafia", a cura dalla casa editrice Becco Giallo, allestita nell'atrio comunale adiacente alla Sala Arengo.
Un racconto, attraverso un linguaggio immediato e artistico, di storie e di resistenza contro l'omertà imposta dalla criminalità organizzata.
Protagonisti della mostra sono eroi del nostro tempo, che hanno sfidato e combattuto la mafia: Peppino Impastato, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Lea Garofalo, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo e Mauro Rostagno, disegnati dalle abili ed esperte mani di Marco Rizzo, Lelio Bonaccorso, Giacomo Bendotti, Nico Blunda, Giuseppe Lo Bocchiaro, Ilaria Ferramosca, Chiara Abastanotti e Gian Marco De Francisco.
La mostra sarà visitabile dal 21 al 27 marzo 2019, negli orari di apertura della residenza municipale.

Sempre giovedì 21 marzo, alle 15.30 nella Sala Consiliare del Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Ferrara si terrà il seminario "Il diritto al viaggio", a partire dal volume "Il diritto al viaggio. Abbecedario delle migrazioni", a cura di Luca Barbaro e Francesco de Vanna (Giappichelli 2018).
L'incontro è organizzato nell'ambito del progetto di ricerca "Prin 2015 - Soggetto di diritto e vulnerabilità: modelli istituzionali e concetti giuridici in trasformazione", sarà introdotto da Baldassare Pastore, professore di filosofia del diritto presso l'Università di Ferrara, e vedrà la partecipazione di: Emilio Santoro, professore di filosofia del diritto presso l'Università di Firenze e Direttore del Centro interdipartimentale l'Altro diritto, Alessandra Sciurba, coordinatrice delle Cliniche legali presso l'Università di Palermo, e Thomas Casadei, professore di filosofia del diritto presso l'Università di Modena e Reggio Emilia e membro del CRID - Centro di ricerca interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità. Saranno presenti i curatori.

Alle 18, infine, alla libreria Feltrinelli di Ferrara (via Garibaldi 28/30), Avviso Pubblico, in collaborazione con il Coordinamento di Libera di Ferrara, presenterà il libro "Vent'anni di lotta alle mafie e alla corruzione. L'esperienza di Avviso Pubblico", un'analisi e un racconto sui fatti tragici e difficili vissuti dal nostro Paese negli anni Novanta del XX secolo. Grazie ai contributi di Franco Roberti, Rosy Bindi, don Luigi Ciotti, Doris Lo Moro, Agnese Moro, Enzo Ciconte, Alberto Vannucci, e di tutti quelli che hanno ricoperto sino a oggi la carica di Presidente di Avviso Pubblico, si racconta non solo la storia di 20 anni di vita di un'associazione, ma anche 20 anni di storia d'Italia. Una storia di scandali, di lutti e di tragedie ma, soprattutto, una storia di resistenze e di impegno.
Isabella Masina
- giornalista e vicesindaco di Voghiera - e Federica Pezzoli - volontaria e responsabile del settore informazione del Coordinamento di Ferrara di Libera - dialogheranno con Giulia Migneco, coautrice e responsabile comunicazione di Avviso Pubblico, e Antonella Micele, vicesindaco di Casalecchio di Reno e coordinatrice regionale di Avviso Pubblico.

Per info:
Centro di Mediazione
Viale Cavour 177-179
Piazzale Castellina, 5
tel. 0532/770504
centro.mediazione@comune.fe.it

Pagina Facebook: Festa della Legalità e della Responsabilità / Centro Mediazione

 

(Comunicato a cura del Centro di Mediazione del Comune di Ferrara)

Immagini scaricabili:

giornata vittime mafie 21marzo19.jpg