Comune di Ferrara

giovedì, 22 agosto 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Una targa a ricordo di Bruno Paparella nei giardini di via Saffi

CERIMONIA DI INTITOLAZIONE - Sabato 23 marzo alle 11 con il sindaco Tagliani e il figlio di Vittorio Bachelet

Una targa a ricordo di Bruno Paparella nei giardini di via Saffi

22-03-2019 / Giorno per giorno

Sabato 23 marzo 2019 alle 11 nel giardino d'angolo di via Aurelio Saffi verrà inaugurata una targa a ricordo di Bruno Paparella, segretario generale di Azione Cattolica e partigiano ferrarese. Alla cerimonia Saranno presenti il sindaco Tiziano TaglianiGiovanni Bachelet figlio di Vittorio Bachelet (presidente di Azione Cattolica dal 1964 al 1977, ucciso dalle Brigate Rosse il 12 febbraio 1980), la docente Chiara Ferraresi, una rappresentanza dell'Azione Cattolica diocesana, la sorella di Bruno Lydia Paparella, nipoti ed amici. A seguire si terrà una messa nella Sacrestia della chiesa di Santa Maria in Vado.

La città di Ferrara ricorda Bruno, cresciuto in una famiglia di radicata fede i cui genitori seppero sempre essere presenti e attenti ai bisogni dei meno fortunati. Il papà "ammonito" dal regime fascista per aver aiutato famiglie ebree e non allineato al regime, fu sempre d'esempio per la famiglia. Bruno nel finire della II guerra mondiale non esita a partecipare alla 33° brigata partigiana "Ferrara".
Nominato presidente diocesano dell'Azione Cattolica nel 1946 a 24 anni, in età, per l'epoca, non usuale, si troverà l'anno successivo a organizzare il Comitato Civico ferrarese impegnato a supporto delle istanze democratiche nella tesissima campagna elettorale del 1948. Negli anni successivi ricoprirà ruoli in Azione Cattolica a livello regionale e per le missioni nel sud Italia.
Ricoprirà il ruolo di vice Segretario di Azione Cattolica a Roma dal 1952 e di Segretario Generale dal 1959.
Sarà ricordato più volte dai suoi amici di una vita: Giorgio Franceschini (con lui nella 33° brigata partigiana), Carlo Bassi, Luciano Chiappini e Pino Ferraresi come figura di spicco nella rinascita della città nel dopoguerra sia per l'associazionismo cattolico sia come riferimento per la cultura ferrarese.

Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati

Cenni biografici
BRUNO PAPARELLA nasce a Ferrara il 14 settembre 1922 in via Savonarola 34
1935 si trasferisce in via Frassoldati 15
1936 è Presidente Gioventù Italiana Azione Cattolica della Parrocchia di San Paolo
1940 è Presidente Dioceano G.I.A.C. fino al 1946
1943-45 è partigiano nella 33° Brigata Ferrara
1946 è Presidente Diocesano Azione Cattolica fino al 1949
1947 è Presidente Diocesano del Comitato Civico
1948 19 febbraio si laurea in lettere antiche all'Università Cattolica di Milano
1952/1959 è Vice Segretario Generale Azione Cattolica a Roma
1959/1972 è Segretario Generale Azione Cattolica a Roma
1972/1978 è responsabile dell'Educazione permanente dell'Università Cattolica di Milano
1978 28 ottobre muore a Roma al Policlinico Gemelli

Immagini scaricabili:

Bruno Paparella - cartolina cerimonia di inaugurazione Bruno Paparella all'incontro con papa Giovanni XXIII Bruno Paparella un incontro con il papa