Comune di Ferrara

mercoledì, 16 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Il clima è già cambiato, come agire?': voci a confronto su accordi internazionali e azioni dal basso

URBAN CENTER - Incontro pubblico martedì 2 aprile dalle 19,30 in corso Isonzo 137

'Il clima è già cambiato, come agire?': voci a confronto su accordi internazionali e azioni dal basso

29-03-2019 / Giorno per giorno

Nella foto un momento della serata del 2 aprile 2019 all'Urban Center di Ferrara.

'Il clima è già cambiato, come agire? Evidenze, accordi internazionali, azioni dal basso' è il titolo dell'iniziativa che si terrà martedì 2 aprile 2019, nella sede dell'Urban Center del Comune di Ferrara in corso Isonzo 137 (MOF).
Sarà una serata di divulgazione scientifica in merito al grave fenomeno del cambiamento climatico, di cui tanto, finalmente, si sta parlando per aumentare la consapevolezza e per agire in vista di un contenimento dell'innalzamento delle temperature.

La serata si aprirà alle 19,30 con un apericena "in transizione". Ognuno può portare qualcosa da mangiare o da bere, e se possibile il transition kit (piatto/bicchiere/posate non usa e getta). L'apericena è organizzato con la collaborazione del Cohousing SanGiorgio.     

A seguire, alle 20,30, Luca Lombroso, esperto climatologo e divulgatore scientifico ci suggerirà come affrontare la crisi ambientale e i cambiamenti climatici attraverso un processo collettivo di abbandono delle fonti fossili che ci vede tutti coinvolti come cittadini, organizzazioni e istituzioni. Ci illustrerà in particolare i contenuti dell'ultimo rapporto IPCC e gli accordi della COP23, la conferenza intergovernativa svoltasi lo scorso dicembre a Katowice, in Polonia, occasione in cui è stata invitata la giovane attivista svedese Greta Thunberg, che ha dato il via agli scioperi degli studenti "Fridays for Future".
L'IPCC, acronimo di  Panel - ovvero gruppo - Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici, è il gruppo di studiosi incaricati dalle Nazioni Unite per la valutazione delle scienze legate ai cambiamenti climatici e al contrasto del surriscaldamento prodotto dai gas serra. Nel  rapporto 2018 sono stati analizzati 6000 documenti scientifici e si sono tirate le somme, denunciando ancora una volta la gravità della situazione. Le COP sono invece le Conferenze delle Parti, intergovernative, dove gli stati prendono accordi, decidono le azioni. Il COP più importante è stato quello di Parigi COP21 del 2015 dove sono stati presi accordi molto importanti, ratificati da 196 nazioni del mondo.

Nella seconda parte della serata, dalle 21.30, verranno condivise le testimonianze di alcune esperienze attive nella nostra città. La prima viene dal gruppo di Pontegradella in transizioneche da 7 anni si incontra per promuovere l'informazione sui temi dei consumi ed esperienze di comunità all'interno della frazione ferrarese, in sintonia con i principi del Movimento della transizione e della Decrescita. I ragazzi del Fridays for future - Ferrara ci racconteranno gli ultimi sviluppi del recente movimento studentesco globale ed il loro punto di vista sull'emergenza ambientale. Infine, i  cittadini del Gruppo economia,  GecoFE,  ci parleranno, attraverso l'esperienza della Lira estense, dell'importanza della "bio-diversità monetaria" quale strumento di resilienza di una comunità e di reale condivisione tra più comunità.

Concluderà la serata il dibattito con le domande dal pubblico.

L'iniziativa è libera e gratuita, ed è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra diversi cittadini, associazioni e uffici del Comune con il coordinamento di PGIT-Pontegradella in Transizione e Cies-Centro informazione educazione allo sviluppo e il supporto di éFerrara Urban Center. L'iniziativa è co-finanziata dal Comune di Ferrara. 

Evento Facebook

(Comunicato a cura dell'Urban Center del Comune di Ferrara)

Immagini scaricabili:

locandina-il-clima-e-gia-cambiato.jpg