Comune di Ferrara

lunedì, 21 ottobre 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giovedì 9 maggio farà tappa a Ferrara il "Keep Clean and Run", l'eco-trail contro l'abbandono dei rifiuti più lungo d'Italia

ASSESSORATO ALL'AMBIENTE - Alle 19 dibattito pubblico con l'eco-atleta Roberto Cavallo. Venerdì 10 maggio alle 8,30 iniziativa di pulizia di aree pubbliche cortili scolastici

Giovedì 9 maggio farà tappa a Ferrara il "Keep Clean and Run", l'eco-trail contro l'abbandono dei rifiuti più lungo d'Italia

08-05-2019 / Giorno per giorno

Il Keep Clean and Run+ (KCR+) è l'eco-trail contro l'abbandono dei rifiuti (littering) più lungo d'Italia: Roberto Cavallo, "rifiutologo" e divulgatore ambientale, accompagnato dal suo allenatore Roberto Menicucci, correrà lungo tutto il fiume Po per ripulire gli argini e i sentieri dai rifiuti abbandonati. Il plogging, lungo 730 km, si fermerà, tra le varie destinazioni, anche a Ferrara, meta della penultima tappa, in programma giovedì 9 maggio 2019.
La corsa, promossa da AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale) rappresenta l'evento centrale italiano della campagna europea "Let's Clean Up Europe!" e partirà il 4 maggio dalle sorgenti del Po in provincia di Cuneo, per arrivare il 10 maggio a Pila, in provincia di Rovigo.

Questo il programma della tappa ferrarese:

>> Giovedì 9 maggio si fermerà a Ferrara per un dibattito pubblico serale: alle 19, infatti, alla sala Conferenze Urban Center (corso Isonzo 137), l'eco-atleta nonché ideatore del Keep Clean and Run Roberto Cavallo dialogherà con l'Assessora all'Ambiente del Comune di Ferrara, con Alessio Stabellini dirigente del Servizio comunale Ambiente e con Massimiliano Mazzanti docente dell'Università di Ferrara - Dipartimento di Economia e Management; saranno presenti gli allievi della Scuola Basket Ferrara e i ragazzi del Fridays for Future ferraresi.
Per l'occasione l'Amministrazione comunale di Ferrara presenterà il nuovo Piano d'Azione per l'energia sostenibile e il clima "PAESC Terre Estensi".
>> Venerdì 10 maggio alle 8,30, prima della partenza di Roberto Cavallo verso l'ultima tappa, si terrà un'iniziativa di pulizia di aree pubbliche e cortili scolastici con ritrovo nell'Area verde via Leopardi angolo viale Orlando Furioso alla quale parteciperanno allievi del Liceo Roiti, del Liceo Ariosto, dell'ITC "V. Bachelet" e i ragazzi del "Friday for Future Ferrara".


Per informazioni sulle iniziative a Ferrara: Centro IDEA www.comune.fe.it/idea

COME PARTECIPARE
Non solo il Keep Clean and Run+ è il plogging più lungo d'Italia ma anche il più inclusivo: tutte le tappe sono consultabili (con orari e tracciato scaricabile in formato .kml) attraverso il road-book in costante aggiornamento, al link: https://www.envi.info/keep-clean-and-run-2019/
In questo modo chiunque può unirsi per accompagnare di corsa o in bici gli eco-atleti, o per prendere parte alle azioni di clean up organizzate in occasione dell'iniziativa. L'invito è quello di consultare il road-book completo e poi scrivere a serr@envi.info per iscriversi alla tappa desiderata e spiegare in quale modo si intende partecipare.

IL MESSAGGIO
L'iniziativa vuole sensibilizzare la popolazione e i media sul fenomeno del littering, ponendo l'attenzione sull'origine di tali rifiuti. La scelta di incentrare l'evento sportivo negli eco-sistemi montano e marino, infatti, nasce dalla consapevolezza che oltre il 75% dell'inquinamento dei mari ha origine nell'entroterra e viene trasportato dai fiumi. La novità principale di questa edizione sarà quindi l'estensione del focus delle plastiche in mare anche ai fiumi. Per indagare tale fenomeno un team di ricercatori, guidati da Franco Borgogno, seguirà i due eco-runner durante la corsa e si occuperà di monitorare le acque del Po raccogliendo dati scientifici sullo stato di inquinamento. Infine, oltre alla pulizia del territorio in senso stretto, saranno anche messe in risalto le esperienze e le filiere virtuose di gestione e trattamento dei rifiuti.

Keep Clean and Ride ha ottenuto i patrocini nazionali del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e del Senato della Repubblica.

Partner dell'iniziativa sono Fondazione Cariplo, UniCredit, Tetra Pak, Mercatino, Fise Assoambiente, Utilitalia, Greentire, Comieco, Ricrea, Corepla, Coreve, CiAL e CONAI oltre alla partnership tecnica di E.R.I.C.A. Soc. Coop. e il supporto del Comitato promotore nazionale della SERR (Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti) composto da Comitato UNESCO, ANCI, Utilitalia, Legambiente e Città Metropolitane di Roma Capitale e di Torino.
Maggior informazioni e dettagli sono disponibili sul sito e sui profili social di Envi.info, portale di comunicazione ambientale a cura di AICA, con l'hashtag #pulisciecorri.

 

(Comunicazione a cura del Centro Idea del Comune di Ferrara)

Immagini scaricabili: